Utente 492XXX
Buongiorno ho 50 anni , ed in seguito ad un analisi Delle urine nelle quali ho riscontrato emoglobina ( 0,6 ) e filamenti di muco, ho eseguito una ecografia addome completo nella quale non sono emersi calcoli renali, ma si è notato : " vescica adeguatamente repleta, con segni modesti di affaticamento muscolare, in assenza di aree di sospetto. Non presenti concrezioni nel lume. Prostata in sede, di dimensioni lievemente aumentate ( circa 52 x 42 mm) con adenoma Delle dimensioni di circa 35x25 mm che determina modesta sapienza endoluminale. Residuo post-minzionale pressoché inesistente." Volevo sapere se questo esito ecografico rispetto alla prostata sia da ritenersi fisiologico o devo ritenerlo comunque un elemento da approfondire. Premetto che non soffro di particolari disturbi, se non una certa frequenza di minzioni diurne ed una notturna intorno alle 4/5 del mattino.

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Credo che , senza nessun allarme , debba fare un dosaggio del PSA e fare una successiva visita urologica . Siamo in presenza di un fisiologico ingrossamento della prostata che va comunque controllato periodicamente da uno specialista. Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 492XXX

La ringrazio per la risposta e per la celerità. Ho già provveduto a richiedere sia il dosaggio PSA che la visita urologica successiva come da lei suggerito.
Premesso che non ho, ovviamente, ancora un riscontro specialistico, crede che comunque, nella mia situazione attuale siano prevedibili cure farmacologiche oppure interventi operatori di tipo chirurgico?

[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Non credo ci siano indicazioni per un intervento chirurgico, sarà lo specialista in relazione ai sintomi che lei presenta
eventualmente a prescrivere un trattamento se necessario.
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#4] dopo  
Utente 492XXX

Grazie ancora per l'attenzione.