Utente 477XXX
Gent.le dottore,
ho 21 anni e ho un problemino. Circa 10 giorni fa accusavo i sintomi tipici della cistite , ed ho assunto il monuril .. dopodiché il fastidio spariva a seguito del trattamento. Trascorsi poi 3 giorni ho iniziato ad accusare dolore al fianco sinistro e al basso ventre sempre sul lato sx con annesso fastidio alla gamba e bruciore post minzione. Ho fatto l'ecografia 3 giorni fa ( premetto che allo stato attuale non ho più dolori se non una leggera sensazione " che punge " alla vulva ) ed è risultata la presenza di un calcolo come un chicco di riso nel meato uretrale sx . Cosa posso fare ? io non ho febbre, non ho dolori , non voglio operarmi però... ho paura . Vorrei espellerlo però...
Cordialmente, attendo risposta

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
penso che volesse scrivere meato ureterale.In tal caso potrebbe essere sufficiente un carico idrico,ma e' bene farsi seguire da un urologo per controllare una possibile , nel tempo, dilatazione e sofferenza renale.
Cordialmente
Dott.Roberto Mallus