Utente 484XXX
Salve, vorrei sottoporre alla vostra attenzione il mio problema.
2-3 giorni fa, a seguito di una doppia eiaculazione non ho avvertito nessun fastidio... Dopo qualche ora inizio a sentire al testicolo Sx pesantezza con dolori simili a fitte nella zona del perineo con durata da qualche secondo a pochi minuti,
una sensazione di brividi al testicolo Sx, che si stendeva a volte alla coscia sinistra.

La sera mi palpo il testicolo per capire, e trovo una piccolissima pallina ( credo ciste) appoggiata al testicolo ( parte superiore), di cui fino a qualche giorno prima non vi era presenza in quanto controllo spesso i testicoli. All' inizio ho avuto l'impressione che fosse una ciste nel testicolo ( cioè direttamente in esso) ma oggi toccandola è ancora appoggiata, ma riesco a spostarla. Premetto che non ha dato fastidio e non ne da nemmeno adesso nemmeno quando la tocco.
Ho letto e credo che potrebbe trattarsi di orchite- eppididimo, in quanto molti dei sintomi corrispondono. Urino più spesso rispetto al solito, NON ho visto sangue nelle urine. Il giorno dopo comunque mi sono sentito meglio, il senso di fastidio è quasi completamente sparito ad oggi, ed anche i piccolissimi dolori, urino un po' meno rispetto al primo giorno. La ciste è ancora lì anche se non da fastidio, non capisco se collegata a qualche tessuto ma ripeto che riesco a spostarla dal testicolo, oggi sono passati solo 3 giorni, ieri sono stato anche a cena fuori e Sono stato anche molto tempo in piedi ma nessuna stanchezza
o dolori particolari dove descritto tale problema solo una piccola sensazione di spostamento di qualcosa, non so se potrebbe trattarsi di liquido. Il testicolo non è gonfio ma nella norma.
Di cosa potrebbe trattarsi?
Qualche consiglio?

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

un formazione cistica "ciste" dell'epididimo non provoca dolori e in genere non determina alcuna conseguenza particolare
E' chiaro che bisogna farsi veder da uno specialista, fare una esame del liquido seminale ed una ecografia o eco-color-doppler testicolare
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org