Utente 408XXX
Salve,
Dal 2005 mi è stato riscontrato un varicocele di 2^-3^ grado al testicolo sinistro,varicocele asintomatico ma il mio andrologo mi consiglio' di non operarlo in quanto lo spermiogramma fosse ottimo.Con gli anni ho eseguito ulteriori spermiogramma ma nonostante dei lievi peggioramenti mi fu consigliato di non procedere alla intervento.nel 2011 mi sn sposato e pur avendo rapporti regolari con mia moglie non siamo riusciti ad avere figli per circa 5 anni.nel frattempo altri specialisti hanno esaminato i miei dati e il 70% di essi ha sempre consigliato che visionando lo spermiogramma il problema fertilità non era da attribuire al mio varicocele.nel 2016 abbiamo effettuato una fecondazione assistita e siamo riusciti ad avere un bambino e a congelare 2 embrioni.a distanza di ben 13 anni lo spermiogramma è arrivato a livelli scarsi e adesso un nuovo urologo mi consiglia di procedere ma a quasi 36 anni non so più se ne valga la pena e soprattutto se i valori una volta operato potrebbero migliorare .in ogni caso se decidessi di operarsi opterei per una scleroembolizzazione.
sicuramente a distanza di anni ho capito che ho sbagliato a non farlo prima.
Vi scrivo i dati degli spermiogramma fonora effettuati, dall ultimo al primo:
2018
ESAME FISICO:
Quantità :4ml
Colore: avorio
Viscosità: diminuita
PH 9
Spermatozoi: 8 mil/ml
numero tot. di spermatozoi: 32 mil
Motilità progressiva (MP): 10%
Motilità totale: 30%
Motilità lenta progressiva :10%
Mobilità ondulatoria:10%
2016
ESAME FISICO:
Quantità :3.5ml
Colore: lattescente
Viscosità: normale
PH alcalina
Spermatozoi: 12 mil/ml
numero tot. di spermatozoi: 42 mil
Motilità progressiva (MP): 30%
Motilità totale: 60%
Motilità lenta progressiva :20%
Mobilità ondulatoria:10%
2015
ESAME FISICO:
Quantità :5ml
Colore: avorio
Viscosità: nella norma
PH 8.1
Spermatozoi: 14 mil/ml
numero tot. di spermatozoi: 69 mil
Motilità progressiva (MP): 42%
Anomalia della testa 50%
Anomalia del collo 2%
Anomalia del flagello 3%
Anomalia miste 35%
2010
ESAME FISICO:
Quantità :5ml
Colore: avorio
Viscosità: regolare
PH 8
Spermatozoi: 60 mil/ml
numero tot. di spermatozoi: 300 mil
Motilità progressiva (MP): 53%
Anomalia testa 47%
Flagello 13%
Tratto intermedio 10%
2005 sono stato eseguiti due spermiogramma nell arco di 3 giorni
ESAME FISICO:
Quantità :5ml---3.5ml
Colore: lattiginoso
Viscosità: norma
PH 7.4
Spermatozoi: 25 mil/ml---- 20 mil/ml
numero tot. di spermatozoi: 125 mil----70mil/ml
Motilità progressiva (MP): 25%
Motilità totale: 30%
Motilità lenta progressiva :9%
Assenza movimenti 65%
Forme normali 17%---33%
Anomalia della testa 60%----57%
Grazie per la vostra disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

rivaluti la sua situazione di coppia con il suo andrologo "ad esempio quanti anni ha sua moglie ora? ecce, ecc) e con lui in diretta prenda le decisioni terapeutiche più mirate.

Detto questo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 408XXX

Grazie per la risposta dottore,mia moglie deve compiere 30 anni.come scritto abbiamo due embrioni congelati ma io vorrei capire se possa valere la pena ad oggi procedere con l intervento e cioè se lo spermiogramma possa migliorare e magari risolvere questa infertilità.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non ci sono, nel suo caso, controindicazioni assolute a fare l'intervento, deve sempre essere tenuto presente che, fatto l'intervento. non sempre si hanno miglioramenti sulla qualità del liquido seminale e a volte è necessario aspettare diversi mesi prima che questi si presentino.

A questo proposito è sempre l'andrologo, che segue la particolare situazione della coppia che ha problemi a riprodursi, a dare l'indicazione clinica finale.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 408XXX

Grazie ancora dottore per la sua disponibilità,il mio andrologo ha lasciato che sia io a decidere ma il fatto che la situazione possa peggiorare mi preoccupa oltre al fatto che possa dare fastidi che adesso non ho.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

alla sua età difficile pensare ad un peggioramento ulteriore se non quello fisiologico legato proprio all'età e pure difficile che il suo varicocele "possa dare fastidi che adesso non ha".

Altri sono i criteri per decidere che fare.

Molto in generale l’indicazione ad una correzione chirurgica di un varicocele viene data quando si ha:
-un adolescente con testicoli che non “crescono”;
-un uomo con varicocele, “tumefazioni”, senso di pesantezza e soprattutto dolore;
-un uomo adulto con una dispermia accertata ed “infertilità verificata”;
non si opera un varicocele quando:
-non si hanno problemi a livello del liquido seminale;
-se non si ha un reflusso basale all’ecocolordoppler fatto;
-se è presente solo dolore testicolare ed in questi casi bisogna sempre informare il paziente che l’intervento può non essere risolutivo.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 408XXX

Salve dottore,
L anno scorso ho deciso di eliminare il varicocele tramite scleroembolizzazione ma lo spermiogramma non è migliorato mantenendo il numero di spermatozoi sui 6-8 milioni e con motilità scarsa.Adesso causa un peggioramento della situazione dell alopecia androgenetica avevo pensato di riprovare con finasteride(l ho utilizzata dal 2004 al 2010) ma il problema infertilita ' mi assilla e la mia paura è di peggiorare la situazione.Secondo lei potrei provare ad riutilizzarla magari a 0.5mg al di oppure a 1mg a giorni alterni?

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si pasticci e non chieda terapie specifiche ai medici di questo sito; comunque se desidera avere la mia opinione sull’uso estetico della Finasteride la invio a leggere questo mio articolo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/2452-finasteride-effetti-collaterali-sulla-sessualita-e-sulla-fertilita-maschile.html

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 408XXX

Grazie dottore,sono dotto cura col mio andrologo ma vorrei sentire anche altre opinioni da esperti...in ogni caso leggendo il suo link ho capito che lei non consiglierebbe finasteride per problemi di alopecia.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha compreso il messaggio.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 408XXX

ieri ho fatto la visita dal mio vecchio dermatologo ed ho spiegato che visto che la situazione sta peggiorando che avrei voluto utilizzare la finasteride magari a dosaggi ridotti,
il dottore mi ha detto che secondo lui la fina agisce pesantemente a livello sessuale e nella mia situazione è meglio evitare anche perchè secondo lui anche se si sospende qualcosa va ad intaccarla.Ho spiegato i problemi avuti col minoxidil ma mi ha detto di riprovare con una lozione galenica(anche se su questo rimango scettico).
Dopo la visita mi ha prescritto la seguente cura:

Lozione:
Minoxidil 5%
Latanaprost 0.03%
in trichosol q.b. 100ml
1 ml/5 spruzzi alla sera

Trigan cpr funziona intanto per 3 mesi 1 dopo pranzo

Anatrofine cpr retard sempre per 3 mesi 1 alla sera(dice per integrare zinco,ferro ecc)

Shampoo Psorin scalp fluid 2 volte a settimana per la forte seborrea

e mi ha anche consigliato di provare col PRP visto che i bulbi sono ancora attivi e i capelli seppur sottili ci sono ancora.
Mi ha molto sponsorizzato le cpr di trigan dicendomi che il dott.Rinaldi ha spesso fatto utilizzare con ottimi risultati questa terapia e alla fine ha brevettato e fatto commercializzare creando il prodotto.

il mio dermatologo mi ha detto che con questa cura vedrò miglioramenti di sicuro.

Al momento sto utilizzando serenoa+semi di zucca da 1 mese e mezzo ed ero proiettato una volta finito il blister ad utilizzare il DHT blocker o Foligain cpr(vista la controindicazione ad usare fina).

Volevo un opinione dagli esperti su questa cura.

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene a questo punto indirizzare la sua particolare questione eventualmente, in modo appropriato, anche ai nostri consulenti dermatologi.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com