Utente 397XXX
Buonasera
Sto frequentando un uomo che non eiacula. Mi ha detto che è da sempre che è così non ha subito interventi ma è nato così. mi ha detto che con una sua ex ha provato a fare la fecondazione assistita due volte e non è riuscita. Però i presupposti ci sono. Quindi bisogna fare più tentativi o non potremo avere figli?
Seconda domanda: io non so se si tratta di eiaculazione retrogada, lo dico io perché mi sono informata su internet ma lui non mi ha detto il nome di questa situazione. Io ho comunque tolto l'anello perché mi ha detto che tanto è impossibile che rimanga incinta in modo naturale anche se io ho già notato che qualcosa esce quando raggiunge l'orgasmo. Comunque ho tolto l'anello il 19/03 e mi sono venute il 22/03. Oggi ho avuto delle perdite marroni. È normale?
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

sulle "perdite marroni" bene sentire il suo ginecologo di fiducia.

Il suo compagno invece dovrebbe fare in diretta una valutazione con esperto andrologo.

I problemi possono essere sia una eiaculazione retrograda che impossibile.

A questo proposito le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/228-rapporto-tarda-finire-impotenza-eiaculatoria-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/211-liquido-seminale-esce-ovvero-eiaculazione-retrograda.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com