Utente 491XXX
Salve a tutti spero di trovare qualche persone gentile ad aiutarmi
Io ho 20anni e la mia situazione è il 23/4/18 mi hanno operato per un varicocele di 3grado con la tecnica di scleroembolizzazione l’operazione in se è stata veloce non ho avvertito grande dolore ma adesso a distanza di una settimana sento dolo da dove mi hanno aperto e non al testicolo. Inoltre le vene sono quasi come prima ma sono piu dure
Ho anche un altro problema credo di soffrire di infiammazione prostatica , in pratica appena bevo acqua devo andare subito a urinare e inoltre ho un grande problema che crea in me grandissimo Disagio. EIACULAZIONE PRECOCE e non credo che sia un fattore sono psicologico (p.s. Sono stato gia dal urologo per questo problema per farmi dire che era solo psicologico ma non lo è ) perché fino a 3 anni fa prima di scoprire il varicocele non avevo questo problema.
Ho avuto anche le emmoroidi interne quando ho scoperto il varicocele
Le cose sono tutte collegate? Perche alla fine sono tutte vene e circolo sanguineo.???


Grazie a chi mi risponde

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , dopo l'intervento di scleroembolizzazione le vene risultano dure perché sono trombizzate ed è normale sia così. In presenza di un varicocele pelvico anche le emorroidi possono essere dilatate. Rispetto alla eiaculazione precoce potrebbe essere una congestione prostatica ad amplificare questo disturbo. Purtroppo senza una valutazione diretta non è possibile esprimere un giudizio più completo. Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Dottore la ringrazio per la risposta. Ora a distanza di due settimane non ho piu nessun dolore ma ho notato che in questi due giorni mi sono usciti un brufolo sullo scoto e uno vicino al pene . Cosa pitrebbe essere??
Inoltre la porostata congestionata con ocsa posso curarla?
Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Per la prostata eviti cibi piccanti e alcolici, per il brufolo consulti il suo medico
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi