Utente 343XXX
Salve dottori ,
è da un mese che accuso un leggero fastidio alla zona pubica con corrispondenza al testicolo sx. Tutto ha avuto inizio 3 gg dopo aver allenato le gambe in palestra, li per li non ho dato molto peso al dolore anche perché dopo una seduta di allenamento gambe è normale avere dei doms anche per 3 /4 gg successivi all'allenamento . 10 gg dopo mi sono recato dal medico di famiglia e mi ha prescritto una visita urologica , dalla quale non è stato riscontrato nulla di visivo , successivamente l'urologo mi ha prescritto una ecografia scrotale . Da quest'ultima è stato riscontrato : PRESENZA DI MICROCISTI ALL'EPIDIDIMO DI 0.5mm.
SI EVIDENZIA ECTASIA DELLE VENE DEL PLESSO PAMPINIFORME A SINISTRA COME DA MODESTO VARICOCELE .( è stato notato solo con l'ecografo e non visivamente ).
Sulla microcisti ha detto il dottore non è nulla di allarmante.
Volevo chiederVi il MODESTO VARICOCELE a quale grado è attibuito?
E' possibile che a causa del varicocele accuso fastidio nella zona pubica con corrispondenza anche sul testicolo?
( a questa domanda il dottore ha detto no non centra nulla il dolore alla zona pubica ) però volevo avere un vostro parere .
E' possibile continuare ad allenarsi in palestra ?
Io dovrò arruolarmi a breve , quindi possono influire gli allenamenti / addestramenti sul mio problema ?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

a volte, anche un modesto varicocele può presentare sintomi fastidiosi al testicolo.

Cerchi di fare un'attività ginnica che non preveda improvvisi aumenti della pressione intraaddominali, ad esempio insistere su sollevare pesi sempre più importanti.

Detto questo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 343XXX

Salve dottore, innanzitutto la ringrazio per la gentile risposta. Vorrei sapere un MODESTO VARICOCELE a quale grado viene attributi?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
I "gradi" di un varicocele dipendono dalle scale e dai diversi criteri utilizzati , alcuni, i più seguiti, fanno riferimento all'eventuale reflusso venoso osservato.

Il suo varicocele potrebbe forse essere considerato eventualmente e comunque un primo grado.

Si rilegga attentamente l'articolo indicatole:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 343XXX

Grazie mille dott. Beretta per la sua risposta. Un'ultima domanda, può succedere che un varicocele di 1°grado possa peggiorare in breve tempo svolge do attività fisica ? (corsa, corpo libero e un po' di pesistica)

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In estrema sintesi: no.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 343XXX

Dottore buonasera , da come ho capito , il mio varicocele è un primo grado. E' un mese circa che accuso "fastidio" ,tensione al testicolo , partendo dalla zona pubica . Siccome la visita di controllo dall'urologo l'hanno fissata a settembre , e questo dolore è presente ogni giorno ,posso stare tranquillo ? oppure , dovrei iniziarmi a preoccupare che il MODESTO VARICOCELE , non sia un primo grado ma qualcosa di più consistente ?
quando feci l'ecografia il medico mi disse , il fastidio che avverti può essere causato dall'infiammazione di qualche tendine causata durante l'allenamento . A dirla tutta , non credo a questa teoria . Secondo Voi cosa può essere ?

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione, per le informazione che ci fornisce, purtroppo è difficile confermare qualsiasi diagnosi; bene risentire ora e sempre il suo medico di fiducia in diretta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com