Utente 491XXX
Buongiorno, da circa 2 mesi ho un fastidio al testicolo che mi tormenta nel corso della giornata a volte provo più dolore soprattutto quando sono seduto. Tutto è iniziato In seguito a un autopalpazione con molta forza soprattutto sul testicolo sinistro nel quale ho provato dolore e ho notato un rigonfiamento in corrispondenza della vena che collega il testicolo, Se non erro il funicolo spermatico. Volevo chiedere di cosa si potrebbe trattare se potesse essere un tumore oppure una infiammazione siccome è dietro al testicolo appunto in corrispondenza della vena.Il gonfiore mi provoca più dolore quando ho il pene in erezione.Mentre devo dire che negli ultimi giorni che ho lasciato a riposo la zona il gonfiore è rimasto ma il dolore è quasi sparito.Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
ai tempi in cui non esisteva l'ecografia e l'ecocolordoppler, un anziano clinico con cui ho avuto il piacere di lavorare diceva: -tutte le " bozze" del testicolo sono tumori fino a prova contraria-.
Al momento l'atteggiamento è questo: autopalpazione= dubbio=esame clinico da parte di medico esperto=ecografia e ecocolordoppler=alta probabilità di trovare le prove contrarie.
in estrema sintesi, la sua descrizione non è sufficiente a farla allarmare ma nemmeno di tranquillizzarla del tutto.
cordialmente
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net

[#2] dopo  
Utente 491XXX

La ringrazio per la risposta dottore.Nei prossimi giorni mi recherò dall'urogolo per una visita.Ma volevo chiederle comunque un parere anche se non può valutare dal vivo la situazione.Praticamente la vena attaccata al testicolo ha un rigonfiamento in corrispondenza appunto del testicolo.Questo mi provoca un leggero dolore quando sono seduto ma leggerissimo.Nelle scorse settimane questo dolore era più forte forse perché dovuto a degli atti sessuali.E questo mi provocava anche un dolore nel basso addome.Ma nei giorni successivi la situazione era migliorata per questo non sono ancora andato dal medico