Utente 491XXX
Salve,sono un ragazzo di 19 anni e ho una preoccupazione riguardante i testicoli.Circa 1 mese e mezzo fa eseguendo la autopalpazione ho premuto anche con abbastanza violenza l'epididimo,soprattutto quello sinistro.I giorni seguenti ho riscontrato un leggero gonfiore dietro i testicoli(praticamente in corrispondenza della vena,il funicolo spermatico se non erro,attaccata al testicolo)palpabile.Questo rigonfiamento è rimasto tale nelle seguenti settimane e mi ha dato lievi problemi quando stavo seduto.Inoltre vicino a questo rigonfiamento ho notato come un granellino,possibile che si tratti di una infiammazione?????/negli ultimi giorni ho accusato dolori alla parte bassa dell'addome e anche in seguito alla minzione,anche se devo dire che ho toccato la zona dietro i testicoli molte volte e potrebbe essersi ulteriormente infiammata....Cosa potrebbe essere????

[#1] dopo  
Dr. Gaetano De Grande

24% attività
8% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Per togliere ogni dubbio esegua una ecografia con ecocolordoppler dello scroto, da fare visionare eventualmente all'urologo.
Potrebbe essere una varicocele. Il fastidio che descrive molto probabilmente è legato alla palpazione, forse troppo forte e ripetuta.
Dr. Gaetano De Grande

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Grazie dottore per la risposta.Negli ultimi due giorni la situazione è migliorata molto visto che non ho più dolori nel basso addome e i testicoli mi danno meno fastidio.Devo anche dire che sono più tranquillo rispetto agli ultimi tempi.Può essere che il mio stato di stress abbia influito cosi tanto sul malessere????mi sottoporrò ad una ecografia nei prossimi giorni