Utente 455XXX
Salve e buonasera sono un ragazzo di 29 anni e oggi mi sono sottoposto ad una visita urologica per un dolore al testicolo dx.
La diagnosi è stata epididimite e la terapia questa.
Macladin 500 2 al giorno x 10gg
Ribotrex 1 x 3 giorni successivo al macladin

Mi chiedevo perche non fare prima una spermiocoltura e rilevare il principio attivo corretto? Vado sicuro con il macladin debellando l infiammazione e il presunto vatterio responsabile?.
Grazie in anticipo per il vostro consulto.

[#1] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buongiorno
Considerato che bisognerebbe innanzitutto discriminare tra infezione sessualmente e/o non sessualmente trasmessa, Eritromicina non è certo l'antibiotico di prima scelta per il suo problema.
In genere sono i Chinolonici a trovare impiego (Ciprofloxacina, Norfloxacina, Ofloxacina). Il dosaggio dipende dalla gravità dell'epididimite.
Può associare FANS (se non è allergico) ed applicare ghiaccio (non direttamente sulla pelle naturalmente) per il dolore e soprattutto evitare traumi o microtraumi allo scroto (sport, corsa, ecc).
Buona giornata
Dr. GUIDO GUASTI

[#2] dopo  
Utente 455XXX

Grazie per l risposta dottore.
Forse non ha scelto quel tipo di principio per il problema ai tendini che potrebbe dare visto che pratico sport.
Per quanto riguarda il ribotrex va associato anche alla ciprofloxacina come invece dovrei fare con il macladin?

[#3] dopo  
Dr. Guido Guasti

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Per la verità il problema ai tendini è remoto.
No, il Ribotrex va associato se si usa Macladin; preferisco usare un solo principio attivo alla volta visto che esistono molti antibiotici ormai attivi non in associazione, visto poi che si è deciso di andare alla cieca e non sulla scorta di un antibiogramma.
Il Chinolonico si somministra da solo.
Buona giornata
Dr. GUIDO GUASTI

[#4] dopo  
Utente 455XXX

Mah due medici che si contraddiscono tra loro. Ieri ho speso 180€ di visita da uno specialista in andrologia e urologia per una diagnosi anzi una terapia non di prima scelta? Cosi va avanti l Italia!!