Utente 467XXX
Buongiorno,
Vi richiedo un consulto perché dopo un periodo un po’ debilitante fisicamente (antibiotico, aerosol per tosse ecc) da quattro giorni avverto uno strano fastidio/bruciore alla fine della minzione (con un’intensità variabile nella giornata). Nessun altro sintomo se non un po’ di inappetenza (strana per me!)

Mi sono recata in farmacia e Mi hanno detto che poteva trattasi di un principio di cistite e quindi mi hanno dato degli integratori naturali per cercare di “fermarla”.
Oggi, dopo 4 giorni che il sintomo non passava ho iniziato ad avvertire dolore sul fianco destro e mi sono recata dal medico, il quale sostiene che si tratti di cistite che ha preso o sta prendendo anche i reni.
Mi ha fatto subito raccogliere le urine per urinocoltura, ma ha deciso di farmi comunque partire con antibiotico Zinnat 500 due compresse al gg per 8 giorni, utile anche per combattere del muco in gola che non riesco a far andare via.

Io sono molto preoccupata. Nel sentire che la cistite ha preso probabilmente il rene mi sono agitata tantissimo e ho paura che si tratti di qualcosa di grave o che possa avere qualche cinaduenza grave.

La cura che mi ha dato il dottore va bene?
Posso stare tranquilla?
C’è qualcos’alto che posso fare?

grazie mille
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

segua le indicazioni ricevute e, appena possibile, bene sentire in diretta anche il suo urologo di fiducia.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199-cistiti-ed-uretriti-urina-brucia.html .

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Buongiorno dottore!
Test delle urine arrivato: CITROBACTER KOSERI 500.000 CFU/ml ... e’ grave? Come posso aver preso questo batterio???
Non vedo nella lista dell’antibiogramma l’antibiotico che sto prendendo. Ho contattato il dottore e mi ha detto che lo dovrò sostiture l’antibiotico attuale con LEVOFLAXOCINA.
Ma quindi questi 5 giorni di Zinnat sono stati inutili?
Ma non sto prendendo troppi antibiotici? Ho paura che il mio fisico si stressi moltissimo... negli ultimi due giorni ho avuto un po’ di nausea e stamattina un po’ di mal stomaco.

Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua l'indicazione ricevuta ed aggiunga eventualmente dei fermenti lattici alla sua normale dieta.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 467XXX

Buongiorno Dottore,
Le chiedo scusa ma ho bisogno ancora di un suo parere. Mi mancano solo tre giorni di antibiotico e la situazione mi sembra migliorata. Non ho bruciore e il dolore al fianco destro e’ praticamente sparito.
Ho un po’ di dolore al basso ventre, ma ho il ciclo quindi ci può stare (anche se generalmente al terzo giorno di solito non ho più dolori... invece ora ho un po’ di dolore).. le scrivo perché ieri sentivo molto freddo, avevo i brividi (ma non la febbre). Consideri che lavoro in un posto freddo, quindi non ho dato importanza alla cosa... stamattina al risveglio, da sdraiata, toccandomi il basso ventre ho sentito al tatto la parte bassa destra dura e gonfia. Il gonfiore che sento parte dal basso pube e s’irradia verso l’alto più verso destra.. può essere il canale uretrale gonfio?
Sono molto molto preoccupatA.. dice che devo recarmi al pronto soccorso?

Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lasci perdere "il canale uretrale gonfio" e, appena possibile, senta sempre in diretta il suo medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 467XXX

Grazie dottore.
Le chiedo solo un’ultima Cosa...
Il CITROBACTER KOSERI è contagioso?
Prima di iniziare l’antibiotico ho passato una giornata in montagna (abbiamo usato quindi lo stesso bagno) con due amiche (parliamo di 10 gg fa)...da un paio di giorni, una accusa bruciore durante la minzione.. mi sento in colpa ho paura di averla contagiata.. è possibile? Grazie

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

il microrganismo, da lei menzionato, non è conosciuto come battere particolarmente aggressivo in situazioni anatomiche normali e non noto come capace di trasmettersi se non per "contatto diretto".

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com