Utente 508XXX
Buonasera, scrivo per il mio compagno, 46 anni, che da un mese soffre di dolori pelvici e lombari. Il dolore si irradia anche ALLA zona testicolare . Nel mese di novembre ha eseguito visita UROLOGICA con seguente diagnosi
EO: GENITALI ESTERNI REGOLARI
ER: Prostata modicamente aumentata di volume, liscia, parenchimatosa, negativa per nodularita' sospette.
Ha effettuato una eco renale più vescicale scrotale : DIDI MI ED EPIDIDIMI REGOLARI, PICCOLA PUNTA D'ERNIA A DX, NON ALTERAZIONI DELLE VIE URINARIE IN MODICA PROSTATOMEGALIA.
Ha effettuato urinocoltura e spermiocoltura , ma in attesa degli esiti ha iniziato ciclo di ciproxin 500 1cp due volte al di per 9 giorni.
Risultato spermiocoltura:trichomonas, germi comuni, candida, NEISSERIA gonorrhoeae, gardnerella v aginalis, haemophilus, mycoplasma ominidi, ureaplasma urealyticum, tutti negativi. Leucociti polimorfonucleati alcuni.
Risultato urine: tutto perfetto tranne rarissime EMAZIE (1-3 x campo) e filamenti di muco.
Esami del sangue senza evidenze. Dopo una settimana di benessere e un rapporto sessuale, il giorno seguente ha riavvertito gli stessi sintomi: dolori ai reni, pelvici e minzione non regolare e maleodorante.
Chiediamo cortesemente un vostro consulto su cosa poter ancora fare per risolvere la situazione.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

bene a questo punto suggerire al suo compagno una nuova e completa valutazione clinica diretta con un bravo ed esperto andrologo.

Da questa postazione poco le possiamo dire di mirato e preciso.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-terapeutiche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html

https://www.medicitalia.it/salute/prostata .

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199-cistiti-ed-uretriti-urina-brucia.html .

Si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com