Utente 382XXX
Salve, la mia ragazza ha eseguito dei tamponi ed è risultata positiva a Gardenella vaginalis e Ureaplasma urealyticum. Le sono prescritti gli ovuli meclon, non dovrebbe prendere anche degli antibiotici?
Inoltre anche io ho fatto colturale del liquido seminale e tampone uretrale con esito negativo poco tempo fa perché avevo dei sintomi di prostatite. Ora rifarò gli esami, ma per rilevare l'ureaplasma urealyticum bisogna fare una ricerca particolare? Il medico di base mi ha detto che è sufficente il culturale batteri e lieviti

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
La terapia dell 'ureaplasma andrebbe fatta sull'esito dell'antibiogramma . Il batterio viene individuato tramite tampone o spermiocoltura richiedendo :ricerca ureaplasma urealiticum .
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Buonasera Dottore grazie per la risposta, tornerò dal medico di base per farmi fare la richiesta di esame colturale corretta. Per quanto riguardo la cura che la ginecologa ha prescritto alla mia ragazzo non so cosa fare, se chiedere alla ginecologa perchè non le ha prescritto l'antibiotico oppure chiedere direttamente al suo medico di base la cura con antibiotico. Consigli?

[#3] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Personalmente in presenza di un batterio come l'ureaplasma somministo un antibiotico per via orale sulla scorta dell'antibiogramma .
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi