Utente 524XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 16 anni. Da circa due o tre anni la mia frequenza di andare in bagno è aumentata fino a peggiorare in quest'ultima settimana. Premetto che ho fatto diverse visite/esami scoprendo però di non avere alcun tipo di infezione. I sintomi che avverto sono:
-Ridotto flusso d'urina/Fatica ad iniziare a urinare
-Svuotamento incompleto della vescica e continua sensazione di dover urinare anche dopo averlo fatto
-Sensazione che qualcosa blocchi il flusso dell'urina
Non avverto alcun tipo di dolore se non all'addome anche se raramente. Anche andando al pronto soccorso non sono riuscito a risolvere nulla.
Cosa posso fare? è ormai da anni che mi confronto con questo problema e ho provato anche vari tipi di alimentazione nuovi, riduzione dei dolci bevande gassate, grassi. Ho aumentato anche la quantità di acqua al giorno fino ad arrivare a circa 1.5L. Come ultima cosa questi giorni sto optando per una visita da un Urologo privato. Potrebbe essere un infiammazione delle vie urinarie/ vescica? Oppure non è possibile perchè è durato troppo tempo?

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Le consiglio di consultare un bravo urologo della sua zona e comunque delle prove urodinamiche potrebbero chiarire meglio la causa dei suoi disturbi.
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi