Utente 497XXX
Buongiorno,
sono stato operato di varicocele sx III grado nel 2001 e di idrocele dx nel 2008. Dall'ultima una ecografia di controllo ai testicoli lunedì scorso, nel testicolo dx sono state riscontrate delle piccolissime aree ipo parenchimali e una microcalcificazione parenchimale anch'essa di piccole dimensioni. Per essere sicuri che non ci siano cause tumorali per queste piccole aree e la microcalcificazione, l'urologo mi ha fatto fare le analisi dei marker in oggetto, e questi sono i risutati: Alfa-fetoproteina: 3.18 ng/mL, Beta-hcg: 1.41 mUI/mL.

Oltre a ciò riscontro un lieve fastidio al tatto al testicolo dx, dalla ecografia scrotale (senza dopler) è risultata una leggera infiammazione dell'epididimo. Per questo problema mi è stata prescritta una cura di 10 giorni con supposte di Orudis 100mg.

Visto che la preoccupazione dopo aver visto i valori delle analisi è aumentata, chiedo gentilmente un parere sui valori dei due marker, e se devo preoccuparmi riguardo alla possibilità di aver un tumore al testicolo.
Quali altri controlli sarebbe opportuno eseguire?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alberto Macchi

20% attività
12% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2018
Gentile Utente, i valori dei markers sono nei range di normalità (AFP range 0 - 6; B-HCG range 0 -2) anche se le B-HCG di solito hanno un valore più prossimo allo zero. Il mio consiglio potrebbe essere quello di ripeterli tra 7-10 giorni. Il referto dell'ecografia mi è poco chiaro di solito le lesioni vengono definite ipo-ecogene se sospette in senso oncologico ed associate a una misurazione milliemetrica o centimetrica. Anche in questo caso potrebbe essere utile ripeterne una a distanza di tempo. In ogni caso il mio consiglio è comunque quello di consultare un urologo (meglio se con esperienza uro-oncologica) per proseguire nel percorso diagnotisco e terapeutico. Per quanto riguarda l'infiammazione va benissimo quello che le è stato prescritto. Cordialmente.
Dr. Alberto Macchi

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Buongiorno Dr. Macchi, la ringrazio per la risposta.
Chiedo scusa per la poca precisione nel riportare il referto della ecografia, ma essendo fuori sede non lo avevo con me.
E' stata mia premura recuperarlo, e riporta in breve quando segue:
"...
Per lieve orchialgia dx, riscontro di aree (almeno 2) nodulari ipoecogene non sintomatiche di dubbia interpretazione.
Eco au peraltro NN
Eco scrotale: didimo e epididimo NN; a dx lieve ipoecogenicita della testa dell'epididimo da flogosi ed almeno 2 aree ipo (d max 0.52cm) parenchimali. Si segnala almeno 1 microcalcificazione parenchimale.
..."

Secondo lei, queste aree possono essere conseguenza di vecchi urti presi inavvertitamente ai testicoli? o causa di qualche precedente trauma (vecchio incidente stradale e/o altra causa)?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Alberto Macchi

20% attività
12% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2018
E' difficile valutare un'ecografia senza eseguirla. Il mio consiglio rimane quello di fare una visita urologica a breve per le due aree ipoecogene non sintomatiche del parenchima testicolare che difficilmente sono riconducibili a vecchi urti o traumi stradali. Cordialmente.
Dr. Alberto Macchi