Utente 496XXX
Salve, vi scrivo a nome del mio compagno. Tutto è cominciato 5 -6 anni fa durante un allenamento in palestra con pesi ha accusato una fitta lancinante al perineo come fosse strappato qualcosa,non ci ha dato peso a questa cosa ma successivamente facendo determinati esercizi sentiva questo fastidio e dolore al perineo..da tre anni sono iniziati sintomi come bruciore all ano,sensazione di aghi e corpo estraneo..calore scroto e perineo..bruciore anche nell uretra...e aghi...dolore al pene e glande. Bisogno di urinare spesso..gonfiore e tensione al.pube..dolori dopo la defecazione e tanto altro.... si decide di andare da un urologo e cosi viene diagnosticata una prostatite con positività di spermiocoltura di streptococco beta emolitico di tipo B . Terapia antibiotica di ampicilline e zachelase e via. I sintomi sembravano essere scomparsi ma.dopo poco..di nuovo...si rivolge di nuovo ad un medico e si sottopone a tamponi sia uretra che esterno e sono negativi spermiocoltura altrettanto... e dall esame del tocco della prostata gli viene detto che è soltanto un infiammazione e cosi gli han dato un integratore forprostflogo e lo ha preso per 60 giorni...i primi venti giorni sembra andasse meglio ma ora di nuovo questi sintomi che niente non vanno via...è disperato.non sa piu cosa fare.. l urologo gli ha detto che non ha bisogno di cure.... leggendo su internet ho visto somiglianza con infiammazione del nervo pudendo...siamo disperati in quanto non ne usciamo.piu fuori da 3 anni...grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazza,
al Suo compagno è stata mai prescritta una Ecografia, una RM, una biopsia della prostata ?
Potrebbe anche trattarsi di nevralgia del pudendo,ma è necessaria una visita neurologica per la diagnosi differenziale con altre patoilogie che possono interessare la zona ano-perineale.
Può essere utile anche una Elettromiografia.
Una volta fatta la diagnosi si può impostare una terapia.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Gentile dottore innanzitutto la ringrazio per la sua disponibilità e interesse, riguardo esami ha fatto una RM bacino e sono risultate soltanto tre ernie discali non ricordo esattamente quali...di altri esami non ha fatto nient'altro visto che abbiamo girato tre urologi e hanno escluso un qualsiasi tumore a livello urologico...ecografia gli hanno fatto quella pelvica e ai testicoli. Domattina abbiamo incontro con neurochirurgo. Grazie ancora per tutto. Ah dimenticavo ha fatto anche i prelievi per la prostata il PSA e l altro che non ricordo il nome ovviamente risultati nella norma.

[#3] dopo  
Utente 496XXX

Stamattina siamo stati da un neurochirurgo e ci ha detto che secondo lui potrebbe essere strettamente un problema urologico perché anche se fosse qui dove abitiamo non è possibile fare elettromiografia per il.pudendo. ha prescritto al mio compagno una risonanza scavo pelvica con mezzo di contrasto lui è molto preoccupato a 26 anni....i dottori che lo hanno visto da tre anni hanno escluso qualsiasi cosa a livello neoplastico. Lei sa dirmi cosa si potrebbe vedere in questa risonanza ? Grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
La RM prescritta valuterà le condizioni della prostata, della vescica ecc.
Dopo l'esito si valuterà
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#5] dopo  
Utente 496XXX

GraZie tanto dottore vi aggiorno appena ho i risultati.

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
OK.
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano