Utente 408XXX
Buongiorno a voi dottori.

Per una dieta ipocalorica che sto seguendo, ho iniziato un ciclo di due sessioni di cyclette al giorno per 30 minuti ciascuna.

Purtroppo dopo 10-20 minuti ho la sensazione del pene addormentato, sensazione che svanisce non appena mi alzo dalla sella.

Ho letto che certe selle possono provocare questo sintomo e che è normale, ma ciò che mi preoccupa è che non vorrei che alla lunga, facendo ogni giorno questa attività fisica, possa avere dei problemi gravi ai nervi.

Dovrei cambiare sella o potete consigliarmi altro?

Grazie per le vostre risposte.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Dipende essenzialmente dalla compressione della sella sul pavinebto dell'addome (perinèo) ed il sottostante nervo pudendo con le sue ramificazioni, che conducono la sensibilità dell'area genitale. Nulla di grave, al limite fastidioso. Può fare delle prove cercando di rendere più morbida la sella, per le biciclette da strada esistono delle selle particolari ("prostatiche") con un foro al centro, potrebbe vedere se si possono adattare anche alla cyclette.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing