Utente 281XXX
Buongiorno Dottore,
dopo essermi sottoposta a cistoscopia mi hanno proposto un ciclo con instillazioni vescicali di acido ialuronico e Vessilen. Vorrei avere un parere in merito, ad esempio i due farmaci possono essere mischiati insieme? La lidocaina unita ai farmaci per trattenere le urine può essere dannosa? Ci sono effetti collaterali per questi trattamenti? Anche perché dovrei riprendere il lavoro il giorno seguente...
Vi ringrazio per le risposte e per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non vediamo particolari controindicazioni a mescolare farmaci diversi, al di là del fatto che così facendo non si comprenderà mai bene quale sia più efficace. Si tratta comunque di un trattamnto ambulatoriale, non deve aver timore di problemi particolari dopo l'instillazione, l'unica cosa da attendersi è l'efficacia, sulla quale a priori è difficile esprimersi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 281XXX

Buongiorno, grazie per la risposta.
Io ho un problema di cistite cronica con frequenza abbastanza elevata di minzioni .
Mi hanno indicato come cura solo le instillazioni vescicali, pensa che possano anche non essere risolutive? Vorrei sapere che alternative ci sono a questo maledetto problema, certamente prima di giudicare mi sottoporro' al trattamento...ma sono quasi rassegnata al fatto che chi ha questo disturbo se lo debba tenere!

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Le instillazioni di acido ialuronico sono fra le più recenti e verosimilmente più efficaci proposte terapeutiche per la cistite cronica. Prima di tutto però bisogna essere certi della diagnosi, che non si può bassare unicamente sui sintomi, ma necessita di accertamenti ben precisi ed articolati.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing