Utente 463XXX
Buonasera. Ormai 12 anni fa ho avuto un incidente in moto e ho perso il testicolo destro. A distanza di un anno mi è stata inserita una protesi. Subito dopo L intervento ho subito notato una asimmetria tra la protesi è il testicolo sano. Oggi tale asimmetria è andata aumentando sia per un aumento di volume del testicolo sano sia per il fatto che la pelle dello scroto nel lato della protesi pare meno elastica. Inoltre penso che la protesi sia stata legata troppo in alto e ciò le impedisce di scendere nello scroto. Oltre alla sostituzione della protesi ci sono alternative meno invasive? Non vorrei arrivare a sostituire la protesi ma nella parte destra la pelle sembra vuota sia sotto che sopra la protesi dove ovviamente nn c è (scusate i termini sicuramente sbagliati) il canale che normalmente collega i testicoli.
Ringrazio in anticipo.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La situazione che ci descrive è abbastanza comune. Il risultato meramente estetico della presenza di una protesi testicolare è spesso discutibile, anche se l'intervento (peraltro semplicissimo) è stato eseguito correttamente. Tenga conto che la protesi sarà sempre più leggera del testicolo, pertanto la contrazione attiva dello scroto (muscolo dartos) tenderà sempre a portare la protesi verso l'inguine, in particolare in acune situazioni (erezione, freddo, eccetera) . Le indicazioni ad una revisione chirurgica dovrebero essere comunque meditate attentamente, ovviamente previa una valutazione specialistica diretta.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Grazie dottore. Per poter valutare meglio la situazione mi consiglia un chirurgo plastico o un urologo/andrologo?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ovviamente un urologo.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Grazie. Cordiali saluti