Utente 504XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni,
Sono stato operato il giorno 25 luglio di varicocele sx di 3 grado e di frenulo corto, dopo una settimana sono andato a controllo dal mio medico che mi ha operato, dove mi ha detto che tutto sta procedendo per il meglio, dandomi altri 7 giorni da rapporti sessuali , adesso giorno 5 , dopo essere passati solo 10 giorni, mi sono masturbato perche non riuscivo piu a trattenermi , uscendl lo sperma però, nel momento in cui poi il pene si é fatto "piccolo" ho visto che una vena del pene .. che parte dalla base e finisce alla punta( credo che sia la vena dello sperma) era rimasta gonfia e mi faceva male sia al tatto che non, secondo voi ho sbagliato? Posso aver complicato la situazione? Come faccio a capire nel caso ci siano problemi adesso?

Non esce sangue e i punti del frenulo sembrano stare apposto

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Nelle vene ovviamente scorre il sangue e non il liquido seminale ... che invece transita per l'uretra, in coabitazione con l'urina. D'ogni modo non crediamo che si sia potuto cagionare alcun danno e che il fastidio sia stato unicamente transitorio. Se così non fosse, ne riparli con il suo urologo di riferimento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing