Utente 726XXX
Gentili dottori,

Nel maggio 2017 sono stato sottoposto ad un intervento di orchitectomia bilaterale a seguito di un seminoma che interessava ambedue i testicoli. Il decorso post operatorio non ha presentato problemi come del resto i controlli semestrali (esame del sangue con marcatori tumorali, scansione toracica pelvica con liquido di contrasto, ultimo controllo effettuato a giugno. Assumo testosterone ogni 3 mesi.Da circa 10 giorni avverto un fastidio quasi costante nella sacca scrotale destra. Non avverto dolore ma è più che altro un fastidio tollerabile, noto altresì un aumento del volume dello scroto ma al tatto non vi è nessuna formazione sospetta. Avverto anche un leggero calore. Un ulteriore fastidio che però ho sempre avvertito a seguito dell’intervento e un intenso bruciore nella parte sinistra nel basso ventre a seguito dell’eiaculazione, della durata di pochi secondi. Non nascondo di essere preoccupato, consulterò il mio medico curante ma attualmente è in ferie.
Grazie per le Vostre gentili risposte.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
lei non ci riferisce se siano state inserite o meno delle protesi testicolari, d'ogni modo la situazione scrotale si può giudicare con la visita diretta. per quanto riguarda l'eiaculazione, in assenza dei testicoli il liquido seminale è certamente mutato per quantità e qualità, qundi questo può causare qualche ingorgo a livelo delle vie seminali in grado di causare il fastidio eiaculatorio. Comunque anche per questo, la valutazione diretta è indispensabile.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 726XXX

Grazie per la gentile risposta, non ho voluto inserire nessuna protesi come consigliato dal mio chirurgo, fino a 10 giorni fa lo scroto aveva una forma più “piatta” non so come meglio definirla, ora è più piena. Mi chiedevo a cosa può essere dovuto questo gonfiore e fastidio considerato che i testicoli non sono più presenti. Andrò al più presto dal mio medico per un controllo diretto.

Cordiali saluti