Utente 507XXX
buongiorno dottori sono un ragazzo di 22 anni pratico palestra da 2 anni ho un fisico muscoloso.. da quando ho 18 anni mi avevano trovato un varicocee di terzo grado più testicoli leggermente ipotrofici 8.81 il dx e 8.41 il sx il sx e quello colpito dal cosiddetto vericocele. I primi esami di testosterone e lh e fsh erano tutti nella norma Tranne un po’ il testo sterone che per l’età era un pochino sotto la norma 2.8-9 il mio era 3.50 lh e fsh erano giusti però questo 4anni fa Ora ho rifatto gli esami uno 4 mesi fa e l’altro un tre giorni fa Quello di 4 mesi fa Fsh 1-14 il mio era 7 Lh 1.7- 8.6 era 13.7 Testosterone 2.8-9 il mio 5.10 Ora Fsh 1-14 il mio 8.07 Lh 1.7-8.6 il mio 14.8 Testosterone 2.8-9 il mio 4.94 però la sera prima avevo anche vomitato e non sono stato molto bene e ho fatto. Anche un rapporto con la mia compagna e ho dormito poco e ho fatto gli esami dopo 4 ore che mi ero alzato e rimasto a digiuno Non ho mancanza di erezione nemmeno di libido se fosse per me sarei senza pantaloni ogni ora in modo ironico.. nemmeno mancanza di forze anzi tutto contrario cosa potrebbe essere...faccio uso anche di vri integratori tipo L-carnitina e vitamina c e avvolte uso la creatina per poche settimane e zinco e magnesio....io vorrei iniziare una terapia magari anche per poco tempo di testovis magari 1 fiala ogni 9 gg grazie per la pazienza è le risposte che mi darete cordialità

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci e soprattutto non chieda via internet il permesso di utilizzare farmaci che per altro possono essere prescritti solo da specialista in endocrinologia ed andrologia dopo una attenta valutazione clinica.

Sull'LH mosso bisogna sentire, sempre in diretta, un esperto andrologo per capire se vi è un problema testicolare; anche l'FSH, da lei postato, è mosso.

Già fatti un esame del liquido seminale ed una ecografia delle vie uro-seminali, testicoli compresi?

In estrema sintesi bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo e, detto questo, si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com