Utente 507XXX
Salve, ho 28 anni, volevo porre questo problema che negli ultimi anni mi crea molto disagio e imbarazzo.
Ho molte erezioni durante la giornata è a volte durature, che mi creano fastidio e dolore anche una volta cessata l’erezione e spesso senza motivi legati ad atti o pensieri sessuali. Mi capita spesso in situazioni normali e quotidiane in cui non ci sarebbe motivo che accadesse e che mi crea disagio sia a lavoro, a casa, con amici, in palestra, camminando per strada. il mio pene a riposo ha il prepuzio che copre Solo metà del glande , il quale è molto sensibile, e al solo contatto con l’aria, l’acqua o semplicemente sfiorandolo, mi provoca un inizio di erezione. Potrebbe essere questo uno dei problemi? Magari tramite lo sfregamento negli slip durante la camminata o movimenti quotidiani? Io non mi accorgo del motivo per cui ha inizio l’erezione, ma mi accorgo che la sensibilità del glande, a volte, è uno dei motivi che la alimenta per lungo tempo. Secondo voi potrebbe esserci anche qualche altro problema?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la sua situazione particolare e non frequente merita una valutazione andrologica con il suo specialista di fiducia per valutare se presente un problema vascolare, ormonale oppure se si tratta solo di un fattore di natura psicologica.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, se necessaria ed indicata, una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Gentile dottore,
La ringrazio tanto per la risposta.
Non ho mai effettuato visite dall’andrologo anche per questo imbarazzante motivo.
Contatterò uno specialista al più presto in modo da risolvere questi dubbi e problemi.
Grazie mille di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006