Utente 316XXX
Salve,
da un anno circa ho una vita intima molto scarsa a causa di una mancanza di erezione costante. L'erezione tende solo poche volte ad essere forte, mentre in altri casi è parziale e tende ovviamente a durare pochi minuti. La cosa si complica quando metto il profilattico. Appena inserito, infatti, il mio pene tende a perdere l'erezione. Ovviamente queste cose tendono ad avere effetti anche dal punto di vista psicologico giacche ho perso fiducia e soprattutto è nata in me un'ansia da prestazione. Essendo giovane (23 anni), ho consultato uno spécialista che ha riscontrato in me un problema di gonfiore della prostata e mancanza di motilità degli spermatozoi, rassicurandomi del fatto che questo non c'entrasse nulla però con la mia erezione debole. A questo punto ho iniziato a pensare che possa realmente essere ansia o stress. Ma trovo difficoltà nel superarla. Ho anche deciso di cambiare preservativi con altri anallergici. Ma noto che l'erezione ormai è debole anche nei casi di masturbazione personale. Come fare e cosa fare?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

credo che lei sia entrato ormai in una spirale di ansie e paure non controllate e queste richiedono anche un approccio di tipo psicologico.

Ne riparli con il suo andrologo di fiducia e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com