Utente 509XXX
Salve sono un ragazzo di 23 anni, volevo chiedervi un chiarimento.
Ho notato da circa 1 anno e mezzo che ho problemi a mantenere l erezione senza continua stimolazione manuale anche durante la masturbazione , inoltre spesso non avverto erezioni mattutine e notturne.
Però ho notato che se faccio astinenza della masturbazione per circa una settimana riesco ad avere un erezione piu valida a livello di mantenimento e successivamente dopo l orgasmo e l eiaculazione riavverto l erezione notturna e successivamente anche l erezione mattutina, per poi ripresentarsi nuovamente i sintomi della disfunzione.
Secondo voi e possibile che la causa sia organica di questi sintomi .
Un anno fa circa dopo essere stato operato di varicocele ho chiesto all urologo che dopo avermi fatto fare le analisi del testosterone che risultarono nella norma mi disse che alla mia età il 90 per cento dei casi è un fattore psicologico e che se la causa fosse organica come per esempio vascolare i sintomi si presenterebbero costanti e non saltuariamente.
Grazie in anticipo per la risposta e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le osservazioni generali del suo urologo sono corrette.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Grazie dott Beretta per aver risposto al consulto.
Ho letto tutti e tre articoli e ho notato che lei fa cenno tra i disturbi vascolari alla fuga venosa Che sembra causare gli stessi sintomi della mia disfunzione.
In altri articoli scritti da suoi colleghi ho letto però che la fuga venosa in sostanza non esiste ma dovrebbe essere una conseguenza di qualche disturbo legato all ansia o qualsiasi altro fattore psicologo.
Lei cosa ne pensa?
E soprattutto la cosa che non mi e chiara è che la mancanza di erezioni mattutine e notturne mi fa pensare a un disturbo organico, pero se faccio astinenza della masturbazione per una settimana noto che ho una migliore erezione sia durante la masturbazione e anche mattutina il giorno seguente e allora incomincio a pensare che se c è l erezione anche a distanza di una settimana il problema allora potrebbe essere psicologico.
È possibile che in presenza di una causa psicologica può venire a mancare anche l erezione mattutina e notturna ?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

quello che ci scrive ci porterebbe verso una problematica di natura psicologica ma ora bene risentire ed interpellare di nuovo in diretta sempre il suo andrologo od urologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 509XXX

Grazie dott Beretta
Puo sembrare strano ma vorrei farmi visitare da qualche andrologo ma ho paura che mi possa dire che abbia qualche problema di irrisolvibile come la fuga venosa per esempio che da quanto ho capito non ci sono molte soluzioni, che poi non si sa nemmeno se esiste .,
E ciò se accadrebbe mi farebbe cadere di più nello sconforto .
Comunque buona serata e grazie della risposta

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Via ogni ansia e paura inutili e senta ora in diretta un bravo ed esperto andrologo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 509XXX

Lo farò certamente, le chiedo un ultima cosa quando le ho riferito che dopo l astinenza di una settimana riesco a mantenere un erezione valida anche senza stimolazione manuale mi riferisco all incirca 5 , 10 minuti .
Secondo lei questo tempo rienta nella norma ?
Scusi le tante domande e grazie ancora per la sua pazienza e disponibilità .
Un cordiale saluto e buona giornata

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo se manca una significativa “stimolazione” anche di tipo psicologico....
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 509XXX

La stimolazione di tipo psicologico c e , tramite la visione di materiale pornografico.
Forse puo essere che dopo un po l eccitazione mentale svanisce e perdo l erezione..
Potrebbe essere una causa
Buona serata

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006