Utente 472XXX
Salve. Sono un ragazzo di 18 anni e vi scrivo per un problema che mi è sorto oggi. Questa mattina sono andato al bagno ad urinarie e ho visto che erano di un colore rosso scuro. Dopo questo sono andato l bagno normalmente ma dopo pranzo ho avuto lo stimolo ogni 1-2 ore. Inoltre mi da fastidio al fianco sinistro dove si trova l'appendice. Un anno fa ho fatto le analisi delle urine dove c'era un po' di sangue ma il medico aveva detto di non preoccuparmi perché era poco. Cosa potrebbe essere?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In effetti l’appendice è a destra ...
D’ogni modo è opportuno che ne parli appena possibile con il suo medico curante. L’accoppiata di urine scure e dolore al fianco è tipica della colica renale, sarebbe quindi il caso di fare qualche accertamento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Intendevo fianco destro. Ma comunque è una cosa grave??

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La prima ipotesi che si può porre é il passaggio di un piccolo calcolo renale, ma questo deve essere opportunamente accertato.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 472XXX

Ok ma quello che intendevo io era:è una cosa grave a tal punto che devo correre dal medico o può aspettare un po' visto che in questi giorni non posso andarci per motivi personali?

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Una colorazione francamente anomala delle urine, oltre alla comparsa di sintomi, deve essere necessariamente essere valutata al più presto. Non crediamo esistano motivi personali più stringenti della propria salute.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 472XXX

Salve le riscrivo per una mia curiosità. Sono andato dal mio medico e mi ha detto di volermi rifare le anlisi. Gli ho chiesto per un ecografia ma ha detto che per ora vanno bene solo le analisi del sangue e urine. Secondo lei vanno bene solo le analisi? Anche perché l'anno scorso il gastroenterologo mi aveva fatto un ecografia completa del addome tra cui mi pare anche i reni e non era risultato nulla. Lei sarebbe d'accordo con il mio medico?

[#7] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Se il fastidio e le urine rosse sono state solo un episodio sporadico e ora lei non accusa più alcun disturbo è lecito iniziare solo con le analisi, che almeno chiariscano l'eventiuale reale presenza di sangue nelle urine. Al minimo dubbio però sarà opportuno ripetere l'ecografia, anche se già eseguita non molto tempo fa.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#8] dopo  
Utente 472XXX

Il mio unico disturbo è il fastidio al lato destro, non è doloroso ed ho notato che se premo mi fa male.

[#9] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
A distanza non è possibile dire molto di più.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#10] dopo  
Utente 472XXX

Ok. Grazie mille per avermi risposto. Un ultima domanda e poi non a scoccio più. Il fastidio che ho potrebbe essere causato da problemi intestinali? Oggi ho avuto un po' di diarrea inoltre sento gonfiore. Grazie

[#11] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Potrebbe anche essere, d’ogni modo la visita diretta è di solito in grado di indirizzare la diagnosi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing