Utente 378XXX
Gentili dottori buonasera,
Vorrei esporvi il mio problema che mi assilla da tempo. Circa 4 anni fa ho accusato dei problemi di tipo infiammatorio al pene con bruciore forte durante la minzione e perdite biancastre sul finire della minzione. Vorrei precisare che tali perdite avvengono sporadicamente e in periodi di accentuata attività sessuale sono più frequenti. Il liquido sembra bianco latte e all'interno sembra avere tanti piccoli puntini bianchi. Inoltre se bevo molta acqua non succede spesso. Quando ho avuto le prime volte questo fastidio sono subito andato al pronto soccorso dove mi hanno fatto subito analisi ed accertamenti vari, sospettando di calcoli renali e addirittura di prostatite che è stata esclusa dopo una visita dall'urologo, il quale mi ha detto di stare tranquillo. Ad oggi dopo anni continuo saltuariamente a soffrire di questo problema ed avere forti bruciori con a volte perdita sul finire della minzione di questo liquido. Leggendo su internet ho letto che potrebbe trattarsi di infezioni gravi come gonorrea o altre malattie sessualmente trasmissibili, il che mi preoccupa molto perché circa 7 anni fa ho avuto un rapporto scoperto con una ragazza e non vorrei aver contratto qualche brutta infezione. Vorrei inoltre aggiungere che sono una persona molto molto attiva sessualmente, al limite che non esiste un giorno in cui io non abbia un rapporto con la mia ragazza o una masturbazione. Potrebbe questa eccessiva attività sessuale provocare tutto questo? Per favore vorrei un consiglio su cosa fare. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
la partner fissa ci tutela maggiormente dal rischio di malattie sessualmente trasmesse. Tuttavia, un attività sessuale cosi attiva può favorire un infiammazione della ghiandola prostatica.

https://www.studiomedicoizzo.it/dieci-consigli-la-tutela-della-salute-genitale-sessuale/

Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 378XXX

Gentile dottore la ringrazio per la sua risposta. Volevo sottolineare che io ho avuto un rapporto solo non protetto in vita mia circa 7 anni fa, mentre adesso sto da 6 anni con una ragazza e non ho mai avuto rapporti scoperti. Quindi secondo lei potrebbe essere un problema legato alla mia iperattività sessuale? Anche perché le secrezioni sono molto sporadiche e a volte dopo settimane di distanza. Grazie ancora del suo aiuto.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Come le dicevo si.
Cerchi di regolarizzare la sua attività sessuale senza eccessi.
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 378XXX

Grazie dottore è stato davvero gentile. Cercherò di regolarizzare la mia attività sessuale ed eventualmente le farò sapere più avanti.
Distinti saluti