Utente 385XXX
Salve ho 27 anni ed Ho effettuato un ecodoppler scrotale, vorrei dei chiarimenti riguardo alcuni aspetti del referto. Referto:"testicoli di dimensioni normali a sin (40x30x18 mm ; col 12.1 cc) ai limiti inferiori della norma a dx (38x20x25 mm ; col 10.6 cc) ; regolare la morfologia e la struttura. Non lesioni focali. Epididimi normali per morfologia, dimensioni e struttura. Piccola calcificazione in prossimità delle porzioni cefaliche a sin (2,3 mm). Non idrocele. Non varicocele, né significativi reflusso al CD a livello del plesso pampiniforme durante la manovra del Valsalva. "

Alla luce di questo referto devo fare qualcosa? Attendo risposta, grazie dell'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non ci ha riferito il motivo per il quale è stata eseguita questa indagine, comunque essa non rileva alcuna alterazione di reale significato.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 385XXX

Chiedo scusa, mi era stato consigliato un ecodoppler scrotale per scongiurare un eventuale varicocele, in quanto il mio testicolo sinistro é più "sceso" di quello destro ed essendo io alto e magro ero dunque più soggetto al pericolo varicocele. Mi preoccupava più che altro la calcificazione, da cosa può dipendere? Io ho avuto in passato molti problemi con cistiti e infezioni delle vie urinarie, oltre che ad avere contratto una candida dopo un rapporto non protetto(che ho ovviamente curato nel modo adeguato). Grazie per l'attenzione ancora una volta dottore

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La calcificazione corrisponde probabilmente alla cicatrice di una precedente piccola infiammazione localizzata.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 385XXX

La ringrazio moltissimo dottor Paolo. Alla luce di tutto ciò posso dunque restare tranquillo e non é necessario proseguire con ulteriori indagini?

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Diremmo di no.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 385XXX

Grazie infinite! Sono molto sollevato. A presto!