Utente 445XXX
Gentili medici,

sono un ragazzo di 25 anni per nulla sedentario e vi scrivo in quanto, all'autopalpazione, avverto da diverso tempo qualcosa che mi sta facendo preoccupare, ossia come una sorta di pallina di consistenza piuttosto dura attaccata all'estremità inferiore del testicolo destro (la avverto comunque non come parte del testicolo stesso, ma come sovrapposta). Sono certo che su quello sinistro non sia presente, e non mi provoca alcun dolore se non applicandovi una certa pressione. Soffro inoltre da quasi un anno di fastidio proprio al fianco destro, verso la schiena, che si presenta nelle situazioni più disparate (senza tuttavia arrecare troppo dolore), per cui mi sono sottoposto ad ecografia riscontrando soltanto la presenza di due piccolissimi calcoli renali che non dovrebbero essere la causa dello stesso. Specifico inoltre che mi sono capitati più volte casi di testicolo retrattile e soltanto al destro, per cui ho dovuto procedere manualmente a farlo ridiscendere senza tuttavia alcuna difficoltà nel compiere l'operazione. Soffro inoltre di una forma leggera di ginecomastia vera, per cui dovrei sottopormi ad intervento chirurgico.
Alla luce della presente descrizione, vorrei gentilmente chiedervi quanto ci sia di preoccupante e se, nel caso, un'ecografia testicolare potrebbe fugare ogni dubbio. Lo chiedo in quanto non potrei recarmi dal mio medico curante in tempi brevi dato che attualmente mi trovo fuori dalla mia città, ma potrei invece optare per una visita privata.

Ringraziandovi anticipatamente, porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve, la descrizione non mette nessun cattivo pensiero ma una ecografia scrotale sarà in grado in pochi minuti di porre la diagnosi
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.