Utente 549XXX
Buongiorno egregi dottori,
sono un ragazzo di 29 anni e da circa un mesetto avverto un fastidio al pene. Tutto è cominciato un pomeriggio dove ogni 10 minuti sentivo lo stimolo di urinare , dopo qualche giorno è passato ma mi è rimasto un fastidio difficilmente descrivibile al pene e nella zona tra testicoli e ano sopratutto se mi siedo. Sono andato da un urologo che mi ha fatto una ecografia e mi ha detto che è tutto ok, ho fatto urinocoltura e risulta tutto negativo. Mi sembra di avere anche qualche vena sopratutto quella centrale piu marcata e leggermente piu gonfia.
Mi devo preoccupare?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

fatta anche una ecografia della prostata ed elle vescicole seminali?
Fatta una spermiocoltura con eventuale antibiogramma?

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione clinica precisa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Dr. Beretta la ringrazio per la celere risosta, sono andato da un urologo a fare ecografia alle vie urinarie. Mi ha dato solo il "PROSTYM" per 3 mesi .

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, da questa postazione, non possiamo che dirle di seguire ora l’indicazione clinica da lei ricevuta in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 549XXX

Dottore dato che è stato così gentile mi permetto di farle un ultima domanda. ho notato che in fase di eccitazione sia in rapporto con mia moglie che in masturbazione ho una vena che va dalla base del pene fino a sotto il glande che è abbastanza marcata non gonfissima ma sicuramente più del solito . Mi devo preoccupare o è una conseguenza passeggera ? Sono da evitare rapporti secondo il suo parere ?

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione la sua osservazione anatomica non dovrebbe impedire una regolare attività sessuale.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com