Utente
Buona sera, sono una ragazza e da un bel po ho riscontrato un problema fastidioso ed invasivo.

Da un po di giorni urino veramente tanto ogni giorno e la cosa mi provoca anche dei risvegli notturni.
È già da un anno che la mia minzione è aumentata insieme alla sete, all'inizio bevevo di più solo per paura a seguito di un ricovero in ospedale di mia sorella dovuto al fatto che bevesse poco.
Ma ora la sete si è concretizzata e da allora non ho più in generale urine troppo scure.
Cerco di mantenere a bada questa mia nevrosi ma ormai noto che se anche bevo moderatamente, la pipi è comunque chiara ed abbondante e la cosa tende a venir fuori nel pomeriggio e sera
Scrivo qui perché in questo periodo i miei sono troppo impegnati e pure io non avrei tempo e coraggio di parlarne con calma
Preciso che non fumo ne uso farmaci e la mia dieta è sana e ricca
Chiedo scusa per il disturbo attendendo una risposta

Ps: soffro di ansia e nevrosi ossessive e compulsive da quando sono piccola alche' mi è difficile talvolta stabilire se stia effettivamente male o che sia solo una questione psicosomatica



Grazie mille in caso

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

la presenza di "ansia e nevrosi ossessive e compulsive" sono sicuramente un fattore da tener presente nei sintomi da lei lamentati.

Detto questo, se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199-cistiti-ed-uretriti-urina-brucia.html .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Utente
Dottor. G. B.

La ringrazio ringrazio tanto per la sua risposta
Mi ero un po informata al riguardo e concordo con lei sul fatto che l'ansia ne sia in parte colpevole.
Ho letto l'articolo di cui ha indicato il link e devo dire che riscontro solo alcuni punti.
Infatti la colorazione dell'urina è abbastanza sana tralasciando il più delle volte sia chiara, ma la sensazione di non averla fatta tutta ed il bisogno urgente subito dopo sono abbastanza invasivi.
Soprattutto il pomeriggio subito dopo pranzo, la sera e prima di andare a letto.
Comunque, al riguardo, sto cercando di moderarmi nella sete eccessiva.

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che dice il suo urologo di fiducia?

Fatta una uroflussometria registrata, una ecografia delle vie uro-genitali prima e dopo aver urinato per valutare un eventuale residuo di urine in vescica?

Detto questo si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione clinica precisa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#4] dopo  
Utente
Graze dottore

In questo momento non posso effettuare visite mediche di questo tipo... I miei sono molto impegnati e in questo periodo gli ospedali nei dintorni dove vivo hanno ristretto la casistica solo a questioni gravi per le motivazioni del coronavirus
Inoltre è molto probabile che non mi credano, può immaginare che è da quando sono piccola che i miei sentono e vedono tutte le mie ansie ricorrenti
Provo a vedere cosa succede moderando l'introduzione di liquidi la sera, che in questo periodo la nicturia mi provoca insonnia.
Magari si migliora da sé
La ringrazio molto comunque per tutta la dedizione