Utente
Buongiorno, dopo cateterismo in ospedale a luglio ho contratto la klebsiella pneumoniae (sconfitta adesso a gennaio 21).
A giugno (pre infezione) avevo un PSA di 0.7, a fine agosto (con infezione) 0.88, il 4/12 (sempre con infezione) il valore era 3.31 (con ratio al 4.8%), ora ad un mese di distanza ho sconfitto l'infezione ma il PSA è a 3.2 (con ratio al 5.6%).
Un mese fa (7 dicembre2020) mi ha visitato l'urologo, questo l'esito: "ER: prostata 2X, parenchimatosa, limiti netti.
Eco office: vescica regolare, non residuo pm, prostata con calcificazioni".
Vorrei capire se preoccuparmi per questo innalzamento o se può essere normale a causa della passata infezione.
Non so inoltre se eseguire un eco trans-rettale (Sono in cura con ticagrelor, cardiaspirina, bisoprololo e valsartan in quanto ho avuto un arresto cardiaco a luglio 2020.
Il pericolo di emorragie mi spaventa) oppure aspettare qualche mese e ripetere l'esame del PSA.
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La variazione del PSA, peraltro sempre entro i limiti della norma è evidentemente legata all'innfiammazione / infezione della prostata che si è veificata nei mesi scorsi, nonché al cateterismo. E' estremamente probabile che si osservi una progressiva, ancorché lenta riduzione nel corso dei prossimi mesi. Controlleremmo dunque tra 4-6 mesi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la tempestiva risposta! Ciò che mi stupisce è come mai il PSA si sia innalzato non nell'immediato (dopo il cateterismo del 20/7 che è durato tre giorni, il PSA , al controllo del 24/8, era 0.88 ), ma solo dopo qualche mese (l'infezione era sempre presente, sia ad agosto con PSA 0.88 che a novembre con PSA 3.31).. È normale? Posso quindi attendere per l'eco trans-rettale e ripetere il dosaggio tra 4-6 mesi? Di nuovo grazie per l'attenzione e buon lavoro!

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
L'ecografia trans rettale è un'indagine che oggi ha perso parecchio del suo interesse. In caso di reale sospetto sarà lo specialista a richiedere l'esecuzione di una risonanza magnetica multiparametrica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente
Grazie molte dottore!