Urologia

Partecipa al sondaggio
Buona sera...alcuni giorni fa mettendomi dei pantaloni un po' di giorni e seduto varie ore ho notato di aver tenuto schiacciato il testicolo sinistro perché ho sentito un fastidio...non forte...un fastidio che viene a volte quando cammino ma non sempre.
Ho iniziato a mettere dei pacchi freddi sulla parte che da fastidio.
Sarebbe il lato superiore del testicolo sinistro che tocca la coscia.
Ho pensato che il fastidio passasse...perché in alcuni momenti non sentivo nulla mentre altre volte veniva lentamente...cammino lentamente ma non con forti fastidi.
Sono andato dal dottore e mi ha prescritto nimesulide da 100g.
Mi ha detto che dopo devo fare un controllo dallo specialista.
Ora il mio medico mi ha detto come prima domanda se fosse gonfio.
Io ho accennato di no perché altrimenti non sarei stato tranquillo e avrei fatto fatica a camminare.
Giusto?
Ora in questi giorni il fastidio mi é diminuito ma anche stando seduto mi viene di meno o arriva un e poi va via.
Ma c'é anche lento.
Cmq la notte dormo tranquillamente e vado in bagno senza fastidi.
Ovviamente mi sono visto allo specchio e ho palpato i testicoli senza che mi facessero male.
Non ho notato nulla di anomale.
É un fastidio tipo quando ti lanciano un pallone ma é tenuo calmo non fastidio.
Alcuni giorni mi da fastidio un po' altre volte invece no.
E metto cmq impacchi di busta di ghiaccio sulla parte dolente e si attenua lentamente.
In giornate quasi intere non da fastidio.
Quando sto fermo si calma completamente quasi da pensare che sia passato del tutto.
Ma poi quando cammino piú del previsto mi inizia dare un di fastidio ma non sempre.
Spero che sia stato un po' chiaro non essendo un medico.

Volevo sapere che mi consigliate prima che vada dallo specialista.
E volevo sapere che ne pensate.
La ringrazio mille e in attesa di una vostra risposta le auguro una buona serata
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.3k 1.8k 19
"Ora il mio medico mi ha detto come prima domanda se fosse gonfio"
Ci lascia molto perplessi il fatto che il suo medico le abbia fatto questa domanda e non la abbia visitata direttamente ... !
D'ogni modo ... non ci pare che possa trattarsi di qualcosa di serio, ma una valutazione specialistica diretta (ovviamente con opportuna attenta visita) è certamente consigliabile. Ogni maschioadulto dovrebbe andare dall'urologo almeno una volta ogni 10 anni, anche in assenza di diturbi.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno...sono andato dallo specialista di urologia e dopo avermi visitato mi ha detto che non c'é nulla di preoccupante e mi ha detto di fare alcuni esami.come terapia mi ha dato da prendere due bustine di oki antinfiammatorio per 7 giorni. Il giorno dopo aver concluso la terapia sono andato a fare il primo dei tre esami da fare. Il primo é stato l'esame di uroflussometria ed é andato bene...il secondo devo farlo il 2 aprile un controllo all'intero addome mentre il 18 giugno devo fare l'ecografia.
Dopo i 7 giorni di terapia il fastidio si é attenuato ma ieri sera dopo due giorni senza problemi mi é ritornato un poco il fastidio. Vorrei chiedere se posso continuare a prendere l'oki per altri giorni o almeno quando mi torna il fastidio. Il dottore mi ha detto poi che per avere una diagnosi chiara dovrei aspettare fino al 17 giugno. Il mio timore é quello che mi continui questo fastidio pur avendo concluso la terapia. Che mi potete consigliare?
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.3k 1.8k 19
A distanza ovviamente noi non possiamo prescrivere nulla, d'ogni modo, considerando la sua situazione, qualche giorno in più di anti-infiammatorio presumibilmente non potranno fare troppo danno. Sta di fatto che se nei prossimi mesi i disturbi dovessero accentuarsi nuovamente, sarà opportuno anticipare i tempi degli accertaenti quanto possibile.
[#4]
Utente
Utente
Grazie mille...vi ringrazio del vostro parere...
Quando arriva il fastidio mi dà certe volte la sensazione di leggero calore che si alterna con quella sensazione di fastidio...ma senza aumentare ringraziando Dio...
Mi consigliate riposo assoluto o per lo meno evitare lunghi percorsi?
Grazie mille
[#5]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.3k 1.8k 19
Faccia la sua vita, senza esagerare.
[#6]
Utente
Utente
La ringrazio di cuore