Calcificazione al rene

Buon giorno ho eseguito una tac per dolore persistente al fianco inferiore destro, dopo aver gia eseguito colonscopia e eco addome che non hanno riscontrato alcun problema.
Anche l'esito della TAC risulta essere regolare salvo questo reperto "calcificazione midollare di 2 mm al terzo superiore del rene destro".
Non capisco il significato dell'espressione e sono un po' preoccupata.
Potrebbe essere un calcolo e quindi, la causa del mio dolore?

grazie per quanto mi potrete dire
saluti
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,7k 1,3k 15
Queste microscopiche calcificazioni della parte interna del rene (non a contatto con l'urina) sono un riscontro occasionale abbastanza comune e quando presenti in una certa quantità denotano una certa tendenza costituzionale alla futura formazione di calcoli. Nel suo caso, possiamo dire che come rilievo isolato e di dimensioni irrisorie non abbia alcun significato e non possa essere causa di alcun disturbo.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa