Intervento turv

Buongiorno, scrivo per un consulto
Ho 38 anni, il 6 marzo 2021 mi sono recato al pronto soccorso perché avevo un dolore forte allo stomaco e alla schiena.
Mi hanno fatto il prelievo, elettrocardiogramma e eco.
Nei primi due nn hanno riscontrato nulla, nell' eco invece una neoplasia vescicale di circa 8 mm.
In sede di dimissione mi è stato detto di fare esame per Helycobacter e che sicuramente era stato un evento di gastrite.
Ovviamente la mia priorità è diventata la neoplasia vescicale...
Il giorno 9 aprile sono stato operato per la neoplasia in Turv, intervento durato 5 Min senza alcun problema, e la domenica mi è stato tolto il catetere e dimesso perché le urine erano chiare, dicendomi che potevo ritornare a fare la mia vita normale, dovevo solo evitare di fare sforzi, mentre come terapia dovevo assumere Ciproxin x 5 giorni.
Finito Ciproxin, dopo due gg ho iniziato ad avere qualche crampo alla pancia e flatulenza poi andata ad aumentare.
Dopo 10 gg dall' operazione durante la minzione ho notato che le urine erano 'rosate' (ho contattato subito l urologo che mi ha rassicurato dicendo che e un evento normale anche a distanza di 10-15gg).
Da stamattina ho però crampi accompagnati da flatulenza e diarrea.
(Specifico che per la flatulenza mi è stato prescritto Gasnorm plus).
Per la dissenteria mi è stato detto che il mio intestino è sotto sopra per via dell' intervento e di prendere fermenti lattici.
Al momento vedo che i sintomi peggiorano e non diminuiscono.
Cosa posso fare?
Grazie mille
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
Più che per l'intervento, la sua funzione intestinale è alterata quasi certamente a causa dell'assunzione degli antibiotici. La situazione non è quindi di diretto interesse urologico, comunque condividiamo il consiglio più comune di assumere fermenti lattici, probiotici, yoghurt, kefir e quant'altro di utile a ripristinare una corretta flora batterica intestinale.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ok perfetto...grazie mille e buona giornata
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho appena defecato per la 5 volta, solo che questa volte era praticamente metà sangue. Sangue vivo.
[#4]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
Le consigliamo di recarsi in pronto soccorso.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dott, per quanto riguarda il sangue nelle feci, ho consultato un gastroenterologo, avevo sottovalutato l evento.di colite ulcerosa avuto 7/8 anni fa.... A quanto pare, per via degli antibiotici e per lo aver smesso di fumare, la colite si è riaccesa. Sto già provvedendo a fare tutti gli accertamenti. Ho una domanda, ho fatto gli esami del sangue e delle urine, ed ho riscontrato nel sangue la ferritina a 319 ( 22-275)
E nelle urine la presenza di eritrociti 39 (<10) e leucociti 106 (<15) . Sono normali i valori a 20 gg dall intervento? Cos altro dovrei fare? Grazie
[#6]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
Sulla ferritina non ci esprimiamo, ma non ci oare una alterazione così importante. I valori delle urine sono compatibili con il recente intervento endoscopico.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio