Fastidio tra testicolo e inguine sx

Pregg.
mi Dottori, da alcuni giorni ho fastidio tra inguine e testicolo sx (soprattutto disteso o seduto).
La ex ha riscontrato osteofitosi acetobolare, mentre l'ecografia ha riscontrato: " vescica in asse a pareti sottili da sforzo.
Prostata di volume incrementato (49 x 30 mm) con Lobo Medio ipertrofico e bilobato.
Struttura centrale disomogenea per edema transizionale.
Mantello periferico ipertrofico e sottile.
Vescicole seminali ectasiche.
Ernia inguinale a sx con porta di 5 mm".
Sto assumendo supposte orudis prescritte da urologo per 10 gg.
, ma senza miglioramenti.
Quali esami ulteriori mi consigliate?
Devo seguire urologo o ortopedico?
Grazie per l'attenzione e resto in attesa di cortese riscontro.
M.Mottola
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,8k 1,2k 1k
Gentile lettore,

bisogna seguire ora sia il suo urologo che il suo ortopedico di fiducia.

Faccia eventualmente anche una valutazione colturale completa sul suo liquido seminale e sulle urine.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio