Inserimento nel pene, dolore persistente da 2 mesi, guarirà?

Salve dottore,

Circa due mesi fa durante la masturbazione ho inserito un cotton fioc per circa un centimetro nel glande.
L'ho subito però rimosso.


Da allora ho un dolore persistente all'interno del glande che si esacerba al contatto con gli slip o durante la masturbazione e si irradia particolarmente nel frenulo all'esterno e nei pressi del meato.


Sono stato da più urologi che non hanno riscontrato infezioni, nè lesioni all'esame visivo o ecografico.
Il loro parere è semplicemente quello di aspettare.


Io mi domando se tale dolore sia destinato a passare oppure no.
Purtroppo l'ansia costante mi sta rovinando la vita (insonnia, inappetenza, etc.
)

Il mio timore è che mi debba portare questo fastidio per tutta la vita inficiando dalle semplici attività come le passeggiate alla mia vita sessuale.


Grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27k 1,3k 15
Se hanno già espresso il loro giudizio nostri Colleghi che hanno avuto l'irrinunciabile vantaggio di poterla valutare direttamente, non sappiamo cosa altro potremmo dire noi a distanza. L'ipotesi di aver creato gravi lesioni è assolutamente remota. E' probabile che vi sia una cospicua componente emotiva, d'ogni modo talora questi fastidi riferiti al glande sono irradiati in avanti lungo l'uretra e partono dalla prostata, che può essere congesta o irritata, d'ogni modo anche questo avrebbe dovuto essere riscontrato alla visita diretta.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Gent.ssimo Dott. Piana,

Grazie per la celere risposta,

ho un ulteriore timore che è associato al lubrificante che ho utilizzato, anche se ne ho messo pochissimo: si tratta di un gel intimo basato ad acqua e definito "warming", cioè riscaldante. Non vorrei che la durata del disturbo fosse determinata da un'irritazione non solo meccanica, ma anche chimica. Potrebbe ciò comportare complicazioni?

Il fastidio maggiore è quando cammino, perchè il contatto con gli slip con la prosecuzione del frenulo sul prepuzio acuisce la già sgradevole sensazione. Infatti adesso il bruciore è proprio in corrispondenza del frenulo e della sua prosecuzione, il quale è molto sensibile allo strofinio.

E' saggio adesso semplicemente sopportare questo dolore nella speranza che vada via da sè? O potrei intervenire in qualche modo quantomeno per lenirlo?

Grazie infinitamente.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio