Si può escludere la sclerosi del collo vescicale con questa uroflussometria?

ho effettuato la prima uroflussometria con flusso urinario debole rispetto alla mia attuale età 25 anni, l'urologo mi ha dato xatral da assumere e ripetere l'uroflussometria che ho fatto ieri e la situazione non è cambiata
in entrambi gli esami il residuo post minzionale è normale quindi non ho urina che rimane in vescica
siccome leggevo che fra i sintomi la ritenzione urinaria è tipica della sclerosi vescicale, secondo voi la si può già escludere in toto?

sostanzialmente il motivo di questi esami e della cistoscopia che ha rilevato nessuna stenosi uretrale ma solo il collo vescicale leggermente deformato, è perchè ho fastidio dopo la minzione lungo l'asta del pene come se fosse irritato al suo interno e al tatto provo fastidio
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,6k 1,3k 15
Se non ci riporta il risultato della flussometria, non possiamo ovviamente giudicare alcunché.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve dottore si provvedo
questa è l'uroflussometria eseguita l'altro giorno e sono sotto cura con xatral ma non è migliorata
qmax (ml/s) 10.1
total time (s) 34,9
voided vol (ml) 198,9
average flow (ml/s) 5,8
flow time (s) 34,3
time to w max (s) 13,9

se avessi una stenosi vescicale non avrei molte difficolta datà lo strozzamento? lo chiedo perchè io non mi sforzo eccessivamente ma solo poco poco nulla di che
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,6k 1,3k 15
Il flusso è indiscutibilmente basso per la sua età. Se alla cistoscopia non è stato rilevato nulla di significativo a livello di uretra e collo vescicale, resta il dubbio che la vescica non si contragga regolarmente. Il fatto che il farmaco alfa-litico non sia efficace tenderebbe a rafforzare questa ipotesi. La situazione deve essere chiarita con l'esecuzione di una indagine urodinamica (studio pressione/flusso).

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
si la cistoscopia ha visto questo collo vescicale leggermente deformato,con una sclerosi collo vescicale il collo sarebbe molto più deformato?
ho un residuo post minzionale regolare nell'uroflussometria
il mio urologo mi vuole far fare questo urodinamica perchè vuole capire il perchè,è indeciso fra la vescica debole o una forte congestione prostatica
lei che ne pensa?
[#5]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,6k 1,3k 15
Come vede, non possiamo che concordare sulle indicazioni all'indagine urodinamica già poste dal nostro Collega. La visione endoscopica rimane solo negli occhi di chi l'ha eseguita, a meno che questa venga registtrata, cosa che non è abituale. Pertanto non si può esprimere alcun giudizio, tantopiù a distanza.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Non saprei l'uretra è pervia anche perché il mio flusso urinario anche se debole non è a intermittenza, il cistoscopio è passato tranquillamente
Nel referto così ha scritto l'urologo
Comunque io sostanzialmente non ho bruciori ma sensazione di fastidio lungo l'uretra dopo la minzione che prosegue fino a calmarsi un po' e fastidio fra ano e testicoli qualche volta,e sensazione di sentirsi la vescica piena ma la maggior parte delle volte non presento questa sensazione
Non ho nicturia ne impellenza di fare pipì ogni minuto
L'urologo non mi ha mai fatto un esplorazione rettale per toccare la prostata e vedere se è infiammata
[#7]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,6k 1,3k 15
Se il cistoscopio è passato senza problemi, evidentemente l'uretra è libera.
I disturbi sono abbastanza tipici per una prostatite, ma questo di per sè non giustifica un flusso urinario così visibilmente ridotto.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#8]
dopo
Utente
Utente
dall'esame urodinamico si vede se è un problema prettamente prostatico?
le parlo col cuore ho paura di non uscirne più e che ho bisogno di qualche intervento di resezione ma sono giovanissimo avere già questi problemi a quest'età mi demoralizza tantissimo sia socialmente che verso l'altro sesso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test