Ods

Trovati nr. 1 definizioni e significati

Dr. Roberto Paolo Iachetta definizione in colonproctologia 5k

Sindrome da Ostruita Defecazione . Quadro clinico caratterizzato da disturbi particolari dell'evacuazione associati alla presenza di prolasso rettale interno con o senza rettocele.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati a "Ods"

Consulti su "Ods"

Colonproctologia
... evince dal suo racconto, potrebbe avere una doppia componente e cioè il rallentato transito e l'ods ovvero la sindrome da defecazione ostruita. Per valutare tale situazione gli esami che vanno esegui
Colonproctologia
... la defecazione è piuttosto difficoltosa e, quasi sempre, le feci espulse sono poche, e dalla forma allungata. Spesso di mattina, avverto all'improvviso la sensazione di dover andare al bagno, le fe
Colonproctologia
... problemi di ostruita defecazione,la STARR è indicata e viene eseguita allo stesso modo e non è gravata da specifiche complicanze legate al sesso. Personalmente, quando il prolasso rettale interno è
Colonproctologia
...la sua..."richiesta di aiuto". Il caso, ben lungi dall'essere semplice, mi sembra peraltro abbastanza paradigmatico. Mi spiego (o quantomeno provo a farlo) La stipsi è di due tipi: (1) da rallentato
Colonproctologia
... via transanale. Quella che lei chiama Plicatura con Mucopessi è un vecchio intervento detto di Sullivan-Khubchandani, questo cerca di correggere il prolasso della parete rettale ed il cedimento dell
Colonproctologia
... si manifesta con alcuni dei sintomi che riferisce: defecazione frammentata, senzo di incompleta evacuazione, necessità di spingere.L'esame che potrà chiarire realmente se esiste una sindrome da ostru
Colonproctologia
... in cui mi sono state riscontrate note di prolasso mucoso del retto, il proctologo mi ha consigliato di eseguire una defecografia. I risultati di tale esame sono: RX: DEFECOGRAFIA Previa opacizzazi
Colonproctologia
... proctologo e non a quello che legge in rete. Una nuova defecografia, ad un anno di distanza, serve a poco. La presenza di un enterocele non rappresenta una netta controindicazione alla STARR, speci
Colonproctologia
... sono stati eseguiti in abbondanza. Le perdite di muco, in assenza di altre patologie pososno essere compatibile con una sindrome dell' intestino irritabile. Il centro di coloproctologia dell' Unive
Oculistica
... una malattia degenerativa, ma mi sembra che il suo problema attuale sia solo quello di una miopia medio-elevata maggiore nell'occhio sinistro. Se in un futuro piu' o meno lontano si possa sovrapporre