Utente 770XXX
salve,
tra qualche sett mi devo operare per una mastoplastica...la clinica privata che mi sono appoggiata mi ha dato una lista di esami da fare...mi sono accorta che la mia dottoressa ha saltato quella x l'hiv....probabilmente perchè hanno solo allegato un consenso informativo che nn ho compilato...x dimenticanza.
sul consenso 'è scritto che nessuno può essere sottoposto a questo esame se nn di probria volontà se nn x motivi di necessità clinica nel mio interesse....
bene,ora vorrei saper..devo x forza fare questo prelievo?mi hanno detto che ci vuole quasi un mese x l'esito è corretto?nn starei dentro con i tempi...perfavore rispondetemi il prima possibile.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Cara Utente buona sera, il test per l'HIV non è necessario per una corretta e sicura conduzione dell'Anestesia Generale, se il preoperatorio è negativo e le condizioni generali buone.
Non tutti infatti richiedono questo esame, ma se lo hanno richiesto temo che lo debba fare. Potrebbe succedere altrimenti che non la operino(dipende da quanto sono rigidi i loro protocolli). Giustamente lei mi dice che non farebbe ormai in tempo ad avere la risposta, si rivolga al suo referente nella Struttura per sapere se facendo ugualmente il test, può essere operata in attesa della risposta ( potrebbe essere che loro lo richiedano solo per documentare le sue condizioni cliniche di base), o sia invece necessario procrastinare l'intervento in attesa di averla. Insomma tutto dipende dai protocolli della Struttura. Un saluto e auguri per il suo intervento
[#2] dopo  
Utente 770XXX

Iscritto dal 2008
gentilissima dr Martini,
la clinica mi ha dato la lista degli esami pre-operatori di routin,l'elettrocardiogramma,il beta-hgc,hcv,hbsag e l'ecobilaterale mammaria...ma nn parlavano di hiv,hanno solo allegato il consenso,secondo lei questo significava che dovevo farlo oppure no?nn crede che mi avrebbero inserito la richiesta di questo esame sotto le altre voci e nn allegandomi solo il consenso?
e se volessi potrei rifiutarmi di farlo visto che nel consenso dice che nessuno mi può obbligare a farlo,senza il mio consenso,se nn x motivi di necessità clinica nel mio interesse?VISTO CHE NN MI SEMBRA CHE CI SIA UN MOTIVO X FARLO?grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Certamente è molto strano allegare il consenso ad un esame (per il quale è richiesto) senza però aggiungere questo esame alla lista del preoperatorio.
Detto così lei potrebbe non farlo: in fin dei conti non lo hanno richiesto.....! Io però chiederei lumi per non avere sorprese. Se vuole mi faccia sapere
[#4] dopo  
Utente 770XXX

Iscritto dal 2008
egr.dr.Martini,
stramattina ho seguito il suo prezioso consiglio e ho tel alla clinica...mi hanno detto che allegano il consenso perchè se avessi fatto da loro l'esame nn mi sarebbe nemmeno servita l'impegnativa del medico...(ma dico io se sanno che abito km e km di distanza...e poi se queste cose nn mi vengono spiegate in primis.. nn leggo mica nella mente io...)
comunque,dicono che solitamente loro la fanno fare(la loro sede) ma nn è così importante...e possono farne a meno....
così mi ha rassicurato la ragazza che ha risposto al tel..ok ci affidiamo a loro...che dice?
comunque anche a me era apparso strano nn scrivere l'esame ma allegare il consenso...(quando l'ho raccontato alla mia dr stamattina si è messa a ridere...
mi permetta un mio pensiero,premettendo che non faccio di tutta l'erba un fascio..credo che se i medici o chi in qst caso,le loro veci,imparassero a parlare con il paziente con il cuore e senza essere un automa che dice le cose senza pensarle perchè ormai le ha ripetute 1000 volte,saremmo sicuramente meglio curati( perchè ci sarebbe più dialogo)e noi pazienti nn saremmo così titubanti...
mi scuso per il mio sfogo ma in qst gg ho parlato con diversi medici(x motivi familiari)e sentire certe loro risp mi hanno davvero laciata perplessa oltre che amareggiata.
Invece,ringrazio lei x essere stata così paziente e così pronta nel rispondermi.grazie di cuore
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Molto gentile, auguri per tutto.