Utente 128XXX
Gentili Dottori,

Ho 24 anni e da tempo ho dei lievi disturbi che comunque, manifestandosi da molto, cominciano a creare problemi e stress. Cercherò di essere precisa e descrivere sintomatologie che possono aiutare nell'inquadrare la situazione.

Conduco una vita abbastanza regolare, non lavoro più da un anno e studio biologia. Bevo alcol moderatamente. Sono fumatrice. Non faccio uso di sostanze stupefacenti. Soffro di intolleranze alimentari da accertare (latticini, glutine da confermare, zuccheri..),assumo pillola contraccettiva da 7 anni quasi consecutivi sotto controllo del ginecologo che non ritiene oppurtuno sospenderla causa dismenorrea.

Da circa un anno e mezzo combatto contro un'infezione da Hpv che va e viene (molto curioso..) ed eseguo regolari pap-test. Un anno fa anche una biopsia con successiva bruciatura della piaghetta alla cervice. L'ultima colposcopia, successiva ad un pap-test Hpv-positivo, non ha segnalato alcuna anomalia.

Otto anni fa, in seguito a ripetutte tonsilliti, mi è stato diagnosticata un'infezione da Streptococco Beta Emolitico e ho fatto delle punture di antibiotico di cui non ricordo il nome ma che mi hanno fatto venire degli ascessi che non mi hanno fatto camminare per qualche giorno (non era penicillina). Ho fatto controlli per i successivi sette anni, regolarmente che prevedevano analisi del sangue e tampone faringeo.

Non ho mai avuto gravi patologie di alcun tipo nè ho mai fatto interventi. Ho circa tre influenze l'anno con febbre alta. L'anno scorso ho avuto tre tonsilliti con temperatura 39/40°C.

Un episodio di svenimento quando sono iniziati i primi caldi (annebbiamento della vista, sordità e successivo stato di incoscienza tutto durato pochissimo) risolto in qualche minuto.

C.ca 4 mesi fa esame urine ricerca batteri evidenziava infezione da Escheria Coli debellata con successo (eseguiti successivi esami)

Da mesi ho un 'malessere generale': dolori articolari, emicrania, mal di reni, febbricola. Giorni fa la temperatura è salita a 38° coon placche alla gola, ho assunto sotto consiglio del medico Amoxicillina 1000 ogni 12 ore. Oggi dopo 5 giorni di terapia ho sempre questi decimi di febbre con stanchezza e doloretti.
Ho notato un calo della vista nel giro di un anno ed ho molto spesso la nausea anche se mangio lo stesso regolarmente perchè ultimamente ho avuto un calo di peso nonostante stia mangiando non poco, sono alta 1.70 ora peso 49 kg.

Il medico mi ha segnato delle analisi: emocromo, hiv, epatite. Tutto nella norma, tranne:
-Emocromo
Neutrofili 37,40% (valori riferim 40/75)
Eosinofili 5,90% (valori riferim 0,5/4)
-Esame Urine
Peso specifico 1.024 (valori riferim 1005/1020)
eritrociti 16 (0-15)
cellule epiteliali 104 (0-100)
batteri 5036 (0-4000)

Per le difese ballerine nessuno mi aiuta, assumo Betotal una volta al giorno, Enterolactis 8 miliardi una volta al dì, capsule semi di pompelmo. Ho assunto anche Fattore M, consigliato dal ginecologo.

Grazie anticipatamente per l'attenzione,
F
[#1] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
manca un titolo antistreptolisinico e antistafilolisinico visto che ha avuto contatto con lo strepto, andrebbe bene anche fare un anti ebstein barr virus e Herpes Zooster virus e anche la ricerca anticorpi anti borrelia, una ves un protidogramma ed un controllo degli ormoni della tiroide..
Elettroliti. Anche una ricerca uova a parassiti nelle feci...
Mi aggiorni sulla situazione.
Prenda un integratore...
[#2] dopo  
128785

dal 2010
Gentile Dottor Gastaldi,

Per cominciare la ringrazio molto per la sua consulenza.
Aggiorno dicendo che 5 gg fa ho ripetuto le analisi e i valori 'sballati' sono sempre i medesimi(neutrofili eosinofili eritrociti). Ho anche eseguito tampone faringeo di mia iniziativa che ha rivelato la presenza di streptococco viridans e il medico di base mi ha prescritto Gentalin 80 mg punture, uno dei due antibiotici risultati efficaci, quello con meno controindicazioni.
Ora, in seguito a mal di reni improvvisi, credo sia davvero il caso di fare tas e ves come lei ha giustamento consigliato. Ritiene sia il caso di fare tutto il resto che mi ha consigliato visto che nel frattempo è uscito questo streptococco?(intendo se è ancora il caso fare la ricerca virus)
Soprattutto posso eseguire queste analisi mentre sto facendo la cura con la gentamicina?

Personalmente credo che tutti i miei disturbi non dipendano dal batterio, ma che esso sia ancora una conseguenza di qualche altra cosa. Anche perchè non credo di averlo da molto visto che lo streptococco a lungo andare porta danni agli organi e alle articolazioni. Lei cosa ne pensa?

Grazie dell'attenzione.

[#3] dopo  
128785

dal 2010
ps. questa mattina mi sono svegliata con una forte cistite, mi brucia anche da seduta.. com'è possibile sotto gentamicina??? non ne posso davvero più...