Utente 127XXX
Salve. Prima di tutto vorrei ringaziarvi per la risposta al mio consulto che eventualmente riceverò.Come avrete potuto notare dalla mia storia clinica, combatto con un ovaio micropolicistico da un bel po' di anni.In seguito a irregolarità mestruali,forti dolori e abbondanza delle mestruazioni ed al fatto che stavo cominciando a perdere tanti capelli e mi sono comparsi un po' di peli sotto il mento e sulla mascella, 3anni fa mi viene prescritta la pillola Belara, senza però effettuare analisi per i capelli e i peli.In seguito ad amenorree comparse anche durante l'assunzione della pillola, la sospendo e mi sottopongo ad analisi, tutte nella morma per quanto riguarda quelle "classiche": colesterolo, trigliceridi, ecc.Le noti dolenti, però, riguardano le seguenti anaisi: Albumina Beta2 7.58(3.50/7.00);Perc.attività AntitrombinaIII 77.54(80/120);Emocromo MPV 10.6(7.4/10.4);Prolattina 535.8(132/498);DHEA-S 50.2(52/400 dai 30 ai 39anni.Ne ho 36).Credo di non aver ovulato perchè i valori di Progesterone erano 0.17(fase luteinica 1.2/24.8)e FSH pari a 3.61.Glicemia nella norma,cioè 92(60/110)anche se mi hanno diagnosticato l'insulino-resistenza.Come vi dicevo ora non sto assumendo la pillola anche perchè per motivi familiari sono lontana dalla città di origine e non sono ancora tornata dal mio ginecologo, ma a causa di quel valore dell'anitrombinaIII credo che mi verrà sospesa.Dopo due mesi di sospensione ho ricominciato a perdere i capelli e mi è comparso qualche brufolo che con la pillola erano scomparsi!Cosa mi consigliate di fare?Che altri tipi di cure ci sono per la mia alopecia, se non potrò assumere la pillola?Soprattutto, i capelli persi ricresceranno?Inoltre, è vero che con quel valore dell'AntitrombinaIII non è possibile prendere la pillola, anche se nella mia famiglia non c'è stato (grazie a Dio!) nessun caso di infarto, trombosi o malattie collegabili?Non so se può esservi utile per l'AntitrombinaIII, ma da circa un anno svolgo una vita molto, ma molto sedentaria (nell'arco dell'intero giorno non cammino per nemmeno mezz'ora e non esco di casa anche per intere settimane!) e anche nei 3anni precedenti la mia vita non era molto diversa!Vi scrivo anche altri valori riscontrati durante le ultime analisi,anche se nella norma, in quanto legati all'antitrombinaIII: P.T.Tasso di protrombina attività in % 105.82 (>70% di attività); I.N.R. 0.97 (0.8-1.2); P.T.T. valore in secondi 26.20 (20-35); Ratio 0.94 (<1.20); Fibrinogeno 300.89 (150-450).Spero di ricevere una vostra risposta e vi ringrazio nuovamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
consiglio da subito la visita dermatologica e l'effettuazione dei test digitali videodermoscopici per il cuoio capelluto ed i capelli, ove possibile

la diagnosi precisa non potrà mancare

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta, ma a questo punto ho un altro dubbio:dove si effettuano i test digitali videodermoscopici? In ospedale o solo da un dermatologo privato? Come le avevo già scritto, per problemi familiari non sono nella mia città e quindi ho una certa difficoltà, in quanto non ho nemmeno il medico di famiglia qui e credo che queste difficoltà si protrarranno per almeno altri due mesi. La ringrazio ancora!
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Anizitutto non avere il medico di famiglia è un grosso rischio: provveda subito.

per il resto questi test si effettuano contestualmente alla visita: si informi preventivamente, ma sappia che l'importante è recarsi dal dermatologo che saprà in ogni modo chiarire la sua situazione.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora per il suo aiuto. Provvederò quanto prima con una visita dermatologica. Cordiali saluti.