Utente 135XXX
Buonasera, ho 36 anni e il 12 novembre 2009 ho subito una quadrantectomia supero-esterna previa biopsia per esame istologico estemporaneo + linfoadenectomia radicale estesa al III livello ascella sx con il seguente esito: NATURA DEL PEZZO E DIAGNOSI CLINICA: Quadrante supero esterno mammella sinistra. Definitivo. C5
DESCRIZIONE: Frammento nodulare di parenchima mammario di cm 3,5x2x2 mostrante al taglio formazione nodulare di cm 1.8 di diametro. Si eseguono i seguenti prelievi: Ax1) Nodulo per recettori ormonali. Bx1) Nodulo visto in estemporanea. Cx1) Altro prelievo.
DIAGNOSI ISTOPATOLOGICA: Carcinoma duttale infiltrante grado 3 sec. Elston della mammella.
Giungono in tre distinti contenitori:
1)"Mammella": quadrante mammario di cm 7x3x3 sormontatonda losanga cutanea di cm 9x3 centrata da ferita chirurgica di cm 2,5 di lunghezza. Al taglio si reperta una cavità a pareti anfrattuose ed iperemiche di cm 3,5 di asse maggiore. Il parenchima appare prevelantemente fibroso. Aderisce tessuto adiposo del cavo ascellare (I° livello) di cm 5 di asse maggiore da cui si isolano alcuni linfonodi. Si eseguono i seguenti prelievi:
Ax1-Bx1-Cx1)Parete della cavità e margine inferiore. Dx1-Ex1-Fx1)Parete della cavità e margine inferiore. Gx1)Margine profondo. Hx1)Cute. Ix1)Parenchima a distanza. da L ad O)linfonodi del 1°livello.
2)"Linfonodi del 2°livello": frammento di cm 4 di asse maggiore da cui si isolano alcuni linfonodi.
Prelievi: P-Q-R.
3)"Linfonodi del 3°livello": frammento di cm 1,5 di asse maggiore da cui si isolano alcuni linfonodi.
Prelievo: S.
DIAGNOSI ISTOPATOLOGICA: PARENCHIMA MAMMARIO CON ESITI DI RECENTE NODULECTOMIA E ASPETTI DI MASTOPATIA FIBROCISTICA. NON RESIDUI DI NEOPLASIA.
LINFONODI REATTIVI DEL 1°, 2° E 3° LIVELLO: TOTALE N. 16.
DIAGNOSI CLINICA: Recettori ormonali.
DIAGNOSI ISTOPATOLOGICA:
SONO STATE ESEGUITE COLORAZIONI IMMUNOISTOCHIMICHE PER LA RICERCA DEI RECETTORI ORMONALI ESTROGENI (CON ANTICORPO MONOCLONALE ER 6F11), PROGESTERONE (CON ANTICORPO MONOCLONALE PGR 1A6), DELL'ANTIGENE KI 67 E DELL'ONCOGENE C-ERBB-2.
IL 100% DELLE CELLULE NEOPLASTICHE è RISULTATO NEGATIVO (0% POSITIVO) ALLA RICERCA DEL RECETTORE PER GLI ESTROGENI.
IL 100% DELLE CELLULE NEOPLASTICHE è RISULTATO NEGATIVO (0% POSITIVO) ALLA RICERCA DEL RECETTORE PER IL PROGESTERONE. L'80% DELLE CELLULE NEOPLASTICHE è RISULTATO POSITIVO ALLA RICERCA DI KI67.
C-ERBB-2 SCORE = 0 NESSUNA MARCATURA.
LE COLORAZIONI IMMUNOISTOCHIMICHE SONO STATE ASSOCIATE AD UN CONTROLLO INTERNO CHE HA GENERATO UNA COLORAZIONE ADEGUATA.
Potreste spiegarmi, gentilmente, cosa indica l'istologico? E potreste spiegarmi cosa sono in generale l'antigene KI67 e l'oncogene C-ERBB-2 e a cosa serve la loro valutazione nel classificare la tipologia di carcinoma mammario? Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
110

Cancellato nel 2011
Penso che sia eccessivamente complesso dare una spiegazione esaustiva e chiara alla sua domanda. Il tumore merita di essere affrontato immediatamente e alle sue domande devono dare risposta il chirurgo che l'ha operata, l'oncologo che la prenderà in cura e lo psicologo clinico che l'affiancherà nel percorso terapeutico.
Un caro augurio di guarigione.
Maurizio Spinelli
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio di cuore per la sua risposta Dott. Spinelli. Quello che mi suggerisce è ciò che sto cercando di fare. Spero solo di aver intrapreso l'iter terapeutico giusto. Non sono seguita da uno psicologo e credo, spero non presuntuosamente, di non averne bisogno, almeno per il momento. Grazie ancora!