Utente 721XXX
Gentli medici,
ho 37 anni e ho partorito con cesareo 11 mesi fa.
Ieri sono stata dall'oculista per una visita di controllo perche' vorrei rinnovare la monatura degli occhiali. Sono miope da entrambi gli occhi (-4 circa) e nel 2007 sono stata operata di tiroide per Basedow ma non ho mai avuto problemi agli occhi, prendo quindi eutirox ogni giorno.
Tutto nella norma (anche pressione oculare 16/17), idem per nervi, cornea, retina, se non che mi hanno trovato un piccolo puntino di sangue nella parte interna e laterale sinistra dell'occhio sinistro.
L'oculista mi ha detto che probabilmente potrebbe essere dovuto ad uno sforzo, un colpo di tosse etc ... e comunque vuole rivedermi tra un mesetto per vedere se si e' riassorbito.
Mi ha parlato che le persone che hanno il diabete, pressione arteriosa alta, malattie del sangue ... hanno emorragie o capillari rotti agli occhi ma io non ho nessuna di queste. La mia pressione e' di solito 110/70, peso sempre nella norma a parte adesso che ho 5-6 chili di troppo dovuti alla gravidanza,non ho avuto neanche il diabete gestazionale ma solo un po' di anemia durante la gravidanza che pero' si e' riassestata subito dopo la nascita della bimba. Le ultime analisi del sangue effettuate risalgono a meta' aprile 2010 e andavano tutte bene.
Una domanda sicuramente assurda:si puo' scambiare un punto di sangue con un melanoma interno all'occhio? Ho molta paura di queste cose. L'oculista pero' mi ha parlato di un punto piccolissimo di sangue come la punta di una penna biro.
Devo preoccuparmi? Cosa mi consigliate? Cosa potrebbe essere?

Grazie in anticipo per una vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, si tranquillizzi, non si scambia una piccola emorragia sottocongiuntivale con un melanoma. Se poi l'episodio è unico può essere casuale, non stia a pensare a tutte le malattie che ha elencato, come è venuta...passa., diverso sarebbe se dovesse ricapitare più volte, solo allora dovrebbe fare ulteriori accertamenti, ma vedrà che non c'è ne sarà bisogno.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 721XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per la veloce risposta!!!
[#3] dopo  
Utente 721XXX

Iscritto dal 2008
Giusto una curiosita': ma le emorragie sottocongiuntivali si possono presentare sia all'interno dell'occhio che all'esterno (e in questo caso e' visibile perche' si trova sul "bianco" dell'occhio)...?
[#4] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Certo, è proprio così, solo che all'interno dell'occhio ovviamente non si chiamano sottocongiuntivali.
cordialità