Utente 180XXX
Salve , settimana scorsa ho iniziato un corso di nuoto,successivamente alla prima lezione ho continui capogiri e vertigini,accentuati quando sono in aula a seguire una lezione, sono una studentessa.Ho smesso nuoto dopo la seconda lezione, dopo un consulto con il medico mi ha prescritto microser e torecan due volte al gg, ma dopo 2 gg di trattamento niente è cambiato ,appena esco e mi trovo in un luogo chiuso ritorna la sofferenza, tachicardia e giramenti di testa.
Ho fatto dei prelievi ma è tutto nella norma, cosa posso fare, la mia vita si è fermata!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
160361

Cancellato nel 2014
Gent. utente
le consiglio innazitutto una visita specialistica audio-vestibologica per instaurare un eventuale iter diagnostico ed, in seconda battuta, terapeutico.
I sintomi vestibolari possono avere tante cause e concause, tutte da indagare.
Inoltre, alcuni elementi anamnestici sono da tenere in considerazione; ad esempio: pregressi problemi otologici?associati fischi od ipoacusia? tuffi? peggioramento con i movimenti del capo? emicrania?...ecc...
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli
40% attività
4% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Come suggerito dalla dottoressa Brandolini, deve sottoporasi ad accertamenti specialistici e soprattutto non assumere farmaci senza un precisa diagnosi.