Utente 183XXX
Salve,
vorrei esporvi il mio problema, allora:

quando ero bambino i medici mi dissero che avevo l'occhio pigro (il sinistro), dopo quel momento non me ne è importato più di tanto (fin ad ora), quando l'altro giorno ho provato a leggere ad un metro di distanza sul pc ed ho notato che la differenza era evidente, col destro vedevo perfettamente ( come se avessi entrambi gli occhi aperti), mentre col sinistro vedevo le lettere molto più sfocate.

Adesso volevo chiedervi se per caso c'e qualche esercizio che possa aiutarmi per questo problema, ho sentito parlare pure di viedeogiochi che stimolano l'occhio. Vi do qualche mio dato:
Ho 20 anni;
nell'occhio sinisto (pigro) mi mancano circa 2.5 - 3 gradi;
fin ora, (che io sappia), non ho avuto lo strabismo;
non ho mai portato gli occhiali.

Si può fare qualcosa? oppure l'occhio ormai è sviluppato e non si può più migliorare con esercizi?
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Con un intervento di chirurgia refrattiva (il classico "laser per gli occhi"), Lei potrebbe risolvere il Suo problema di "anisometropia", potrebbe cioè correggere la miopia o l'astigmatismo (o entrambi) che hanno determinato la Sua condizione di ambliopia. Così facendo, Lei avrebbe certamente un recupero relativo della Sua vista naturale nell'occhio pigro, che già di per sé sarebbe fonte di grande soddisfazione. Successivamente, non si può escludere che degli esercizi d stimolazione visiva Le possano consentire un ulteriore recupero della Sua menomazione visiva.

In bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
salve,

scusi se la disturbo ancora, se evitassi la chirurgia refrattiva, ma facessi degli esercizi potrei recuperare l'occhio pigro? Se si, quali esercizi mi consiglierebbe?

Lo chiedo perchè tra 1-2 mesi dovrò fare la visita medica per la Marina Militare e non vorrei mi facessero problemi.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
In genere, sono gli "assistenti in oftalmologia" o "ortottisti" ad occuparsi di questi metodi riabilitativi.

Anche se Lei è un po'... grandicello, ci può comunque provare!

In bocca al lupo!
[#4] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille.