Utente 185XXX
Salve,

sono una ragazza di 17 anni compiuti..da circa 3 anni soffro di acne non grave ma moderata.
Da circa 1 anno mi sto sottoponendo a vari trattamenti quali..peeling all'acido mandelico...glicolico(70%)...veicolazione di vari prodotti..fino ad arrivare a luce pulsata.
Dall'anno scorso ad oggi la mia pelle è migliorata molto...è più pulita...le macchie sono di un entità diversa..e i brufoli escono 3-4 ...e non come prima.
Soltanto che alcune volte la mia pelle sta meglio..quindi macchie più chiare..nessun brufolo. Altre peggio.
ho provato di tutto e di più ve lo posso assicurare e non ho risolto niente.
Per questo volevo chiedervi, so che la pillola anticoncezionale risolve benissimamente questo problema. So che è pur sempre un medicinale...ma potrei richiederla ovviamente dopo un accurata visita ginecologica? Risolverei il problema? Vi prego di rispondermi...questo problema mi sta affliggendo!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
l'acne non è un problema a se stante ma fa spesso tarte di un quadro disendocrino, che andrebbe attentamente vagliato da un buon ginecologo che si occupi di endocrinologia (quelli capaci sono ddavvero pochi) il quale dovrebbe valutare il problema e risolverlo.
Per i trattamenti, mi pare che abbia fatto trattamenti adiuvanti, ancorchè utili, per carità, ma non capisco sia andata da un dermatologo o da chi. SE non l'ha fatto, vada subito da un dermatologo, che tutti gli altri non sono in grado di capire l'acne e la trattano come un disturbo estetico

saluti
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott Mocci..la ringrazio per la sua risposta.
I trattamenti che le ho citato sono stati fatti da un dermatologo.
Però lei non ha risposto in modo molto preciso riguardo la pillola...crede che possa risolvere il mio problema????????????