Utente 163XXX
Buongiorno. Premetto che ho 47 anni e sono in pre menopausa da almeno due anni. I miei disturbi sono diventati davvero "invalidanti" perche' ho mestruazioni irregolari, che saltano per un paio di mesi, oppure sono pressocche' continue, oppure puntuali e scarsissime....ho fatto un ciclo di tre mesi consecutivi di Primolut-nor, 1 cmpr al giorno dal 16simo al 25esimo giorno del ciclo, e per 6 mesi le mestruazioni mi si sono regolarizzate, fino ad oggi , in cui persistono da una settimana a carattere pressocche' emorragico, non contrastate nemmeno da tre capsule al giorno di Tranex 500.Il mio medico di base, fautore dell'omeopatia, in assenza del mio ginecologo, che mi aveva detto di ripetere la terapia di Primolut nor se le mestruazioni interminabili si fossero ripresentate, mi ha consigliato di provare ad assumere da subito 15 gocce di due composti della Oti, Bionat 5 e Bionat 21, alternandoli ogni quarto d'ora.Questo nella fase acuta, e fino a miglioramento, per poi diradarli assumendone 15 gocce di entrambi tre volte al giorno per tre cicli successivi.Vorrei un suo parere in proposito perche' anche le amiche mi hanno detto che ,in caso di mestruazioni emorragiche pre menopausali, l'omeopatia e' molto efficace , ed io sono davvero scoraggiata per i problemi che sto avendo. Ringrazio molto e saluto.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
la medicina omeopatica risulta efficace nella condizione esposta. La scelta dei farmaci (unitari o complessi) e la posologia degli stessi (diluizione e frequenza di somministrazione) sono formulate in base al quadro clinico individuale. L'impostazione operata dal suo medico è in linea con quanto da lei descritto.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Scuotto, la ringrazio molto per la tempestivita' con cui mi ha risposto ed anche per essere stato cosi' esauriente. Desidererei porle solo un'altra domanda, vista la sua disponibilita'. Siccome ho gia' iniziato la terapia, ho letto che fra i componenti del Bionat 21 ci sono Follicolinum 12-30 DH e -Ovarinum 6-12DH.Immagino si tratti di una sorta di progestinici "naturali".In tal caso, a parte l'attuale emergenza per bloccare le mestruazioni,secondo lei e' bene che continui ad assumere i due composti tutti i gg per tre mesi, o soltanto nella seconda meta' del ciclo, come facevo col Primolut nor? Di nuovo grazie per la cortese attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
le componenti che ha segnalato sono organoterapici in diluizione omeopatica: l'azione NON è quella di fornire un progestinico naturale, come ad esempio per un farmaco fitoterapico, ma è fondata sui criteri della medicina omeopatica, dunque mira a influenzare - secondo le attuali ipotesi - l'azione delle ghiandole endocrine. Pertanto la modalità di assunzione non prevede intervalli simili al ciclo, ma la somministrazione continuativa. Successivamente, in virtù della risposta dell'organismo, sarà necessario adeguare la terapia.
Cordiali saluti.