Utente 499XXX
Salve, in data 13 novembre ho eseguito tutta una serie di analisi per sottopormi ad intervento chirurgico (tonsillectomia).
Due giorni dopo, l'infermiera mi fa fare un ulteriore prelievo per poter ripetere il test HIV perchè risultato "dubbio".
Dopo essermi venuto un colpo, ho cercato di ragionare ed ho spiegato all'infermiera che nel gennaio del 2006 durante normali controlli il test hiv era risultato "NEGATIVO 0.68 DA RIPETERE TRA UN MESE"; dopo un mese e mezzo il test risultava negativo. Nel gennaio 2007, in seguito ai soliti esami di controlli il test risultava NEGATIVO.
Ora come è possibile che venga fuori nuovamente questo esito? Rapporti a rischio non ne ho avuti, trasfusioni ecc... niente. I medici e l'infermiera continuano a dirmi di stare tranquilla e di aspettare il nuovo esito del test eseguito il 15 novembre(RIBA) fino alla settimana prossima.
Ma io non ci riesco.
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Deve aspettare il test di conferma RIBA. Non ci sono altri modi. La positività dubbia si ha o per reazione crociata o per sieroconversione. Ma se non ha avuto nessun tipo di contatto contaminante o a rischio non ha da temere niente, l'HIV non si crea dal nulla.
Marcello Masala MD