Utente 122XXX
Buongiorno chiedo a chi vorrà gentilmente rispondermi ( nonostante i vostri molti impegni e ringraziando fin d'ora) se c'è relazione con la chemioterapia e una irritazione delle mucose sia vaginale che orale che mia moglie ha avuto dopo aver avuto com mè un rapporto sessuale. Premetto che io ho subito un'intervento di gastrectomia parziale per un carcinoma gastrico ed ho sospeso la chemioterapia adiuvante dopo il quinto ciclo per depressione del sistema immunitario e valori ematici troppo bassi, due mesi fà, quindi ho avuto un rapporto a circa due mesi di distanza ed aggiungo di aver anchio avuto arrossamento e dolore al glande. Grazie, distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
normale che queste cose capitino a lei dopo tale terapia, meno che accadano alla moglie. In tal caso protegga i rapporti con profilattico e consulti bravo collega alla ricerca di fonte infettiva, che è assai probabile che esista.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie chiederò all'oncologa alla visita che devo fare fra 3 giorni ma premetto che non ho avuto rapporti o contati con nessuno oltre che mia moglie ho sentito che dopo un paio di mesi dall'interruzione della chemioterapia e invece ha una irritazione che dura da 10 giorni ormai. Grazie ancora per la Sua risposta, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
sentirei uno specialista piuttosto che l' oncologa. Comunque faccia sapere se vuol4e.